Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Sesto San Giovanni: 35enne violentata dopo un pomeriggio di alcol e droghe

Immagine di copertina

La donna ha chiesto aiuto ai carabinieri attraverso una drammatica telefonata

Sesto San Giovanni: 35enne violentata dopo un pomeriggio di alcol e droghe

“Aiuto, sono stata violentata, non so nemmeno dove mi trovo”: è la drammatica telefonata che una 35enne ha fatto ai carabinieri di Sesto San Giovanni nel pomeriggio di domenica 29 settembre.

La donna, che successivamente è stata rintracciata e soccorsa, ha raccontato di essere stata stuprata da un uomo che la vittima non conosceva.

Secondo quanto raccontato dalla 35enne, la donna si è incontrata a Sesto San Giovanni con un suo amico peruviano, il quale era in compagnia di un connazionale, che la donna non aveva mai visto prima.

I tre si dirigono in un appartamento sfitto, del quale uno dei due peruviani aveva ancora una copia delle chiavi.

Il sospetto degli inquirenti è che i tre trascorrano un pomeriggio di alcol e droghe. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, la 35enne ha un rapporto consenziente con il suo amico. Dopodiché quest’ultimo, sempre secondo la ricostruzione, esce per una commissione, lasciando la giovane in compagni dell’altro peruviano.

È a questo punto che l’uomo violenta la 35enne, la quale tenta invano di difendersi.

Dopo la violenza, la vittima riesce a recuperare il cellulare e a chiamare le forze dell’ordine, le quali, poco dopo, hanno arrestato lo stupratore. Si tratta di un 43enne con precedenti penali. Sul corpo l’uomo presenta diversi graffi, che gli sono stati inferti dalla 35enne nel vano tentativo di difendersi.

La vittima, invece, presenta numerosi lividi ed ecchimosi, mentre i primi esami effettuati nella clinica Mangiagalli confermerebbero gli abusi.

Violenze sessuali sui minori, NYT: “Mai così tanti video e foto pubblicati online”. Oltre 45 milioni nel 2018

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Oggi 7.567 casi e 182 morti: il bollettino
Cronaca / Rula Jebreal rifiuta l’invito a Propaganda Live: “Sette ospiti e una sola donna. Come mai?”
Cronaca / Roberto Angelini multato per lavoro nero: "Sono stato tradito da un'amica"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Oggi 7.567 casi e 182 morti: il bollettino
Cronaca / Rula Jebreal rifiuta l’invito a Propaganda Live: “Sette ospiti e una sola donna. Come mai?”
Cronaca / Roberto Angelini multato per lavoro nero: "Sono stato tradito da un'amica"
Cronaca / Gaza, Fedez: “Non mi schiero. Ma qual è la posizione del governo italiano davanti all’uccisione di bambini?”
Cronaca / “Ce lo chiede l’Europa di mangiare da schifo”: bufera sul servizio anti-Ue di Rai2
Costume / La Treccani elimina “cagna” e “zoccola” dai sinonimi di donna: il vero dramma è che finora li erano
Cronaca / Roma, branco di cinghiali aggredisce una signora e le ruba la spesa | VIDEO
Cronaca / Il curriculum dello studente “favorisce le disuguaglianze”: lo sostiene anche il presidente della Corte costituzionale
Cronaca / Firenze, prof all'alunna in Dad per infortunio: "Fatti portare a scuola o ti spezzo l’altra gamba"
Cronaca / Umbria, parroco e viceparroco lasciano la Chiesa: si sono innamorati di due donne