Covid ultime 24h
casi +13.114
deceduti +246
tamponi +170.633
terapie intensive +58

Roma, 19enne violentata a Testaccio: “Mi ha trascinata in un vicolo e costretta a un rapporto orale”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 23 Lug. 2020 alle 13:29
68
Immagine di copertina

“Da qualche giorno mi faceva delle avances poi l’ho incontrato per strada, mi ha preso per un braccio e mi ha trascinata via”. È il racconto della 19enne che martedì 21 luglio ha subito una violenza sessuale in pieno giorno nel quartiere Testaccio di Roma.

Ai carabinieri ha raccontato che l’uomo “si è abbassato i pantaloni” costringendola a “un rapporto orale” prima di tentare anche “un rapporto completo”. Un’esperienza drammatica per la giovane che solo gridando è riuscita a fuggire e salvarsi. A confermare l’accaduto anche il racconto di un testimone. Il molestatore sarebbe un dipendente del supermercato “Pewex” di via Nicola Zabaglia, un uomo di 50 anni che l’ha fermata in piazza Testaccio e con una scusa l’ha afferrata per un braccio e portata dietro le sedie accatastate di una nota pizzeria del quartiere.

Come riporta il Mattino, la 19enne è stata poi accompagnata all’ospedale San Camillo e al pronto soccorso ginecologico e sottoposta a tutti i controlli e le analisi di rito, tamponi compresi i cui esiti arriveranno nei prossimi giorni. Il 50enne ora si trova al carcere di Regina Coeli e per ora non ha rilasciato dichiarazioni. È stato fermato dai carabinieri proprio mentre si recava al supermercato. L’uomo, con precedenti alle spalle, una moglie e due figli adolescenti che lo aspettavano ad Acilia, è stato arrestato per tentata violenza sessuale.

Stando alle prime dichiarazione raccolte dai colleghi dell’uomo, il 50enne non aveva fatto mistero dei suoi precedenti con la giustizia, ma non aveva mai dato problemi al quartiere e ai clienti del supermercato. “Non so cosa gli sia passato per la testa – spiega il direttore del “Pewex” – ma di certo non era in servizio in quel momento”.  Gli investigatori ora stanno visionando le immagini di alcune telecamere di sorveglianza che inquadrano il luogo dove la ragazza ha denunciato la violenza mentre non è da escludere che venga nuovamente ascoltato l’uomo che per primo ha soccorso la 19enne.

Leggi anche: 1. “Con la proroga dello Stato di emergenza a rischio le libertà fondamentali”: il costituzionalista Cuocolo a TPI / 2. Coronavirus, la proposta shock: “Infettare giovani volontari per accelerare col vaccino” / 3. “I raggi ultravioletti distruggono il Coronavirus in pochi secondi”: lo studio

/4. Coronavirus, la storia del “paziente 206”: il superuntore che ha contagiato oltre 1.000 persone nello Sri Lanka / 5. Coronavirus, il Guardian: “Così l’Europa ha ignorato l’Sos italiano a fine febbraio”

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

68
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.