Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

Roma, 19enne violentata in pieno giorno all’uscita del supermercato

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 22 Lug. 2020 alle 11:50
2.6k
Immagine di copertina

Una violenza in pieno giorno subita da una giovane di 19 anni che si era recata al supermercato a fare la spesa: è successo nel pomeriggio di ieri a Roma, nel quartiere Testaccio, quando una ragazza, che camminava su via Giovanni Branca, è stata violentata da un uomo di cinquant’anni che l’ha costretta con la forza a seguirlo in un vicolo per poi obbligarla ad un rapporto orale. La 19enne ha urlato e tentato invano di divincolarsi, ma le sue grida non sono state udite da nessuno.

Dopo che la ragazza è uscita dal supermercato l’uomo, dipendente del locale, l’ha seguita e l’ha avvicinata con una scusa, per poi abusare di lei. Dopo averla costretta al rapporto orale, il 50enne ha tentato lo stupro, ma a quel punto la giovane è riuscita a fuggire e chiedere aiuto. Pronto l’intervento della Polizia di Stato, le cui volanti giunte sul posto sono riuscite a raggiungere ed arrestare l’uomo, un italiano già noto alle forze dell’ordine che ora è accusato di violenza sessuale e detenuto nel carcere romano di Regina Coeli. A seguito della violenza, la ragazza si è recata all’ospedale San Camillo insieme alla madre e in commissariato per sporgere denuncia. L’uomo, dopo aver consumato la violenza, era tornato a lavorare per finire il suo turno nel supermercato, proprio lì dove lo hanno trovato i poliziotti. Con tutta probabilità il 50enne, che si era assicurato non vi fossero testimoni di quella violenza nel vicolo dove ha trascinato la ragazza, credeva che lei non avrebbe denunciato la violenza.

Leggi anche: 1. “Con la proroga dello Stato di emergenza a rischio le libertà fondamentali”: il costituzionalista Cuocolo a TPI / 2. Coronavirus, la proposta shock: “Infettare giovani volontari per accelerare col vaccino” / 3. “I raggi ultravioletti distruggono il Coronavirus in pochi secondi”: lo studio

/4. Coronavirus, la storia del “paziente 206”: il superuntore che ha contagiato oltre 1.000 persone nello Sri Lanka / 5. Coronavirus, il Guardian: “Così l’Europa ha ignorato l’Sos italiano a fine febbraio”

2.6k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.