Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

È stata trovata la cura post sbornia: testata con successo in Finlandia

Immagine di copertina

Cura post-sbornia testata in Finlandia

Mai più mal di testa, nausea e spossatezza da hangover. Un gruppo di ricercatori finlandesi è infatti convinto di aver trovato un elisir che molti aspettavano da tempo: una cura per i postumi da sbornia. Stando a uno studio pubblicato sulla rivista Alcohol and Alcoholism, una dose di 1.200 milligrammi di aminoacido L-cisteina riduce la nausea e il mal di testa correlati all’alcol, mentre una dose di 600 milligrammi ha aiutato ad alleviare lo stress e l’ansia.

Lo studio, condotto da un gruppo di ricercatori delle università di Helsinki e della Finlandia orientale, è stato condotto su 19 volontari sani che hanno consumato dosi di 1,5 grammi per chilogrammo per tre ore in un ambiente controllato. Ai soggetti è stato quindi chiesto di deglutire placebo o compresse di L-cisteina contenenti integratori vitaminici. Ebbene, secondo quanto riferito dai ricercatori, oltre a ridurre o addirittura eliminare completamente i postumi di una sbornia, la L-cisteina aiuta anche a “ridurre la necessità di bere il giorno successivo”, riducendo così il rischio di dipendenza da alcol.

Un problema non da poco, soprattutto per alcuni paesi. Il binge drinking, infatti, è comune in Finlandia, con più di mezzo milione di finlandesi considerati a rischio a causa dell’eccessivo consumo di alcolici. È bene però chiarire che lo studio è stato finanziato da Catapult Cat Oy, che vende gli integratori di L-cisteina e che ha incontrato alcune difficoltà. Alcuni partecipanti, ad esempio, non erano in grado di consumare tutto l’alcol necessario e sono stati esclusi; alcuni avevano livelli di tolleranza così alti da non manifestare sintomi di sbornia; e alcuni sono stati messi da parte perché hanno insistito per aumentare la dose andando al bar.

Leggi anche: 1. Il post sbronza è ufficialmente una malattia, se fai serata puoi non andare al lavoro / 2. Ubriacarsi insieme è un toccasana per la coppia: uno studio spiega perché /3.Il modo migliore per rilassarsi dopo il lavoro è bere una birra sotto la doccia
Ti potrebbe interessare
Costume / “Mi vesto di bianco per salutare nonna”: l’influencer mostra l’outfit per il funerale, il web insorge | VIDEO
Costume / Questo modello del lavoro non ci rende felici. E 1,6 milioni di italiani hanno detto basta (di G. Gambino)
Costume / Il prete statunitense che racconta su TikTok di essere tornato dall’Inferno: “I demoni cantano Umbrella di Rihanna”
Ti potrebbe interessare
Costume / “Mi vesto di bianco per salutare nonna”: l’influencer mostra l’outfit per il funerale, il web insorge | VIDEO
Costume / Questo modello del lavoro non ci rende felici. E 1,6 milioni di italiani hanno detto basta (di G. Gambino)
Costume / Il prete statunitense che racconta su TikTok di essere tornato dall’Inferno: “I demoni cantano Umbrella di Rihanna”
Costume / Fedez scoppia a ridere sulla scomparsa di Emanuela Orlandi: indignazione sui social
Costume / “Il Titanic non è mai affondato”: la teoria del complotto diventa virale su TikTok
Costume / Sara Tommasi oggi vive a Sharm el-Sheikh con il marito: “Il video hard? Fui drogata e minacciata”
Costume / Il dipinto perduto “Diana ed Endimione” esiste ed è a casa di Madonna: l’appello della sindaca di Amiens
Costume / La licenza per le piattaforme di gioco in Italia
Costume / SDG User: una figura fondamentale all’interno delle aziende
Costume / “Sempre meglio la Twingo che una delle nostre”: l’ironia di Taffo sullo scontro tra Shakira e Piquè