Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:50
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Il post sbronza è ufficialmente una malattia, se fai serata puoi non andare al lavoro

Immagine di copertina

Un valido motivo per assentarsi dall’ufficio

L’hangover è riconosciuto come malattia, l’assenza dal lavoro post sbornia è giustificata

Il post sbronza è ufficialmente una malattia. E potrà essere un motivo valido per assentarsi dal lavoro.  Nausea, mal di testa, bruciore di stomaco, spossatezza e tutti quei conosciutissimi sintomi dell’hangover sono riconosciuti come veisalgia, termine medico per i postumi di sbornia da alcol.

Per chi si fosse concesso un bicchiere di troppo, quindi, è prevista l’assenza giustificata dal lavoro il giorno dopo. Proprio perché il post sbronza ha tutti i diritti della malattia.

A stabilirlo è stato un tribunale tedesco, la storia nasce infatti da una causa intentata da un gruppo di consumatori contro il produttore di una bevanda liberamente venduta che prometteva di curare i postumi di una sbronza.

Il giudice ha sentenziato che la pubblicità fatta dall’azienda produttrice della bevanda era ingannevole e così ha definito malattia l’hangover. Malattia che non può essere curata con bevande, ma solo con medicine.

“Le informazioni su un prodotto alimentare non possono attribuire alcuna proprietà per prevenire o curare una malattia umana o dare l’impressione di tale proprietà”, recita la sentenza del Tribunale regionale superiore.

Tra le conseguenze indirette della sentenza, c’è anche quella che consentirà a chi ha bevuto troppo di chiedere un certificato medico ed assentarsi dal lavoro.

Ubriacarsi insieme è un toccasana per la coppia: uno studio spiega perché

Il modo migliore per rilassarsi dopo il lavoro è bere una birra sotto la doccia

Ti potrebbe interessare
Costume / Fedez torna a parlare del “caso Rai” in un video Instagram. Leone spazientito grida: “Basta”
Costume / Una lavagna con i pro e i contro prima delle nozze: com’è nata la storia d’amore tra Bill Gates e Melinda
Costume / Fedez: “Se vendo la Lamborghini e compro una Panda posso dire quello che penso?”
Ti potrebbe interessare
Costume / Fedez torna a parlare del “caso Rai” in un video Instagram. Leone spazientito grida: “Basta”
Costume / Una lavagna con i pro e i contro prima delle nozze: com’è nata la storia d’amore tra Bill Gates e Melinda
Costume / Fedez: “Se vendo la Lamborghini e compro una Panda posso dire quello che penso?”
Costume / La felicità è un’abilità, e come tale si può allenare. Ecco come
Costume / Chiara Ferragni lancia la mini salopette da neonata: il prezzo è da capogiro
Costume / Buon Primo maggio 2021: le frasi e le citazioni migliori per fare gli auguri
Costume / Buon 1 maggio 2021: frasi e immagini di auguri da inviare per la Festa dei Lavoratori
Cinema / La Vacinada, il nuovo tormentone di Checco Zalone con l’attrice Helen Mirren | VIDEO
Costume / Fedez e le “scarpe di Satana” con il sangue nella suola
Costume / Body positive, Chiara Ferragni mostra la pancia a un mese dal parto