Me

Cina: bambina di 8 anni morta schiacciata da una piscina gonfiabile | VIDEO

La struttura forse ha ceduto perché sovraffollata

Cina: bambina di 8 anni morta schiacciata da piscina gonfiabile

Tragedia in Cina dove una bambina di 8 anni è morta, schiacciata da una piscina gonfiabile che si è ripiegata su se stessa.

La vicenda, riportata da alcuni media asiatici e ripresa dai tabloid britannici, è avvenuta sabato 20 luglio alle 16 ora locale.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la piccola stava facendo il bagno nell’attrazione “Deep Sea Treasure” al Fengda International Hot Spring Holiday Resort, nella provincia di Anhui, quando è avvenuta la tragedia.

A ucciderla, il cedimento di parte della struttura per motivi che sono ancora da chiarire.

Nello straziante video, realizzato da uno dei testimoni presenti sulla scena, si può vedere la madre che tenta disperatamente di salvare la figlia, rimasta schiacciata dalla struttura, mentre chiede aiuto.

“Qualcuno chiami un’ambulanza” ripete con disperazione più volte la donna.

Arrivati sul posto nel giro dei pochi minuti, gli uomini del pronto soccorso hanno traportato la bambina all’ospedale di Huangshan, ma, nonostante i diversi tentativi di rianimarla, la piccola è stata dichiarata morta poco dopo.

Nell’incidente altri quattro villeggianti sono rimasti feriti, ma non in maniera grave.

Le indagini sono ancora in corso, ma gli inquirenti ipotizzano che la causa del crollo della piscina possa essere attribuita al sovraffollamento della struttura.

Cade da uno scivolo acquatico e rischia la paralisi a vita: la tragica storia di David