Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Cade da uno scivolo acquatico e rischia la paralisi a vita: la tragica storia di David

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 17 Lug. 2019 alle 15:14 Aggiornato il 17 Lug. 2019 alle 15:22
0
Immagine di copertina

Un turista inglese di 23 anni rischia la paralisi dopo essersi rotto il collo ad Acqualandia, un parco acquatico a Benidorm, sulla costa orientale della Spagna.

Il ragazzo, David, ha riportato gravi lesioni a due vertebre del collo dopo aver percorso lo Splash, uno scivolo acquatico di media difficoltà, a Acqualandia.

Ha perso i sensi subito dopo averlo percorso e una volta sveglio non si sentiva più le gambe, così lo hanno ricoverato all’ospedale di Alicante.

I genitori, Daivd e Lorraine, sono giunti nella località spagnola per stare accanto al figlio, attaccato a una macchina per il supporto vitale.

Temono che David possa diventare paraplegico. La madre ha dichiarato a un quotidiano britannico: “Stiamo vivendo l’incubo di ogni genitore”.

“Nostro figlio era semplicemente andato in vacanza con la sua ragazza, e ora ci dicono che potrebbe non riuscire più a camminare. Tutto quello che possiamo fare è pregare affinché guarisca”, ha detto Lorraine, che riesce a visitare il ragazzo due volte al giorno.

Secondo i medici, David sarà sottoposto a un’operazione e a una tracheotomia per poter respirare senza l’uso del ventilatore.

David ha una figlia e lavora come custode in un campo da golf dell’Essex. La sua famiglia ha lanciato una campagna di crowdfunding per raccogliere 75mila sterline, pari a 83mila euro circa, e riuscire a coprire tutte le spese mediche.

Turista britannica disabile aggredita e violentata a Milano, sui Navigli

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.