Me

Italia Brasile 0 a 1, segna Marta al 74′ su rigore

Immagine di copertina

Italia Brasile risultato | Chi ha vinto | Mondiale femminile 2019 | Martedì 18 giugno

ITALIA BRASILE RISULTATO MONDIALI FEMMINILI – Una partita per sognare, per riscattarsi dopo venti lunghi anni di assenza dal Mondiale femminile: Italia-Brasile è stata questo e molto di più. Dopo gli ottimi successi su Australia e Giamaica, oggi, martedì 18 giugno 2019, la nostra Nazionale è scesa in campo alle 21 contro le giocatrici verdeoro per la terza e ultima giornata del girone C della Coppa del mondo. In palio, il primo posto nel gruppo, importantissimo per gli accoppiamenti degli ottavi di finale.

Alla fine di 90 minuti ad alti ritmi, la partita si è conclusa sullo 0 a 1 per il Brasile. L’Italia è comunque prima nel girone. L’Australia ha vinto 4-1 sulla Giamaica e si piazza seconda, brasiliane terze. Le azzurre vanno agli ottavi di finale. La prossima partita sarà il 25 giugno a Montpellier, o con la Nigeria o con la Cina​.

Mondiale femminile 2019, tutto quello che c’è da sapere

Tutto sulla Nazionale italiana di calcio femminile

Italia Brasile risultato | La sintesi della partita

Al 74′ segna Marta su rigore. Elena Linari allarga il braccio in area contro Debinha, che finisce a terra. L’arbitro ha atteso il verdetto del Var e ha poi confermato il rigore.

È il gol numero 17 per Marta nella storia dei Mondiali. Record assoluto sia tra calcio maschile che femminile.

Nel primo tempo l’Italia ha sfiorato il vantaggio due volte con Barbara Bonansea. Al 29′ il gol annullato di Cristiana Girelli.

Il calendario completo dei Mondiali femminili 2019

Date e orari delle partite della Nazionale italiana al Mondiale femminile

Italia Brasile risultato | Le parole della ct Bartolini alla vigilia del match

È innegabile che in tutta Italia ci sia grande attesa per la partita della nostra Nazionale femminile contro il Brasile. Ne è consapevole anche la ct dell’Italia, Milena Bartolini, che alla vigilia del match ha parlato delle avversarie e anche delle nostre giocatrici.

“La squadra è affaticata – ha dichiarato – perché le partite con Australia e Giamaica sono state molto impegnative dal punto di vista fisico e mentale. Ci sono un po’ di scorie e di stanchezza, credo che sia normale, ma la motivazione è enorme”.

Qualche battuta anche sulla possibilità dell’Italia di passare il girone come prima: “Inutile sottolineare – ha continuato Bartolini – quanto sia diverso arrivare prime, seconde o terze nel girone. C’è una grandissima differenza e per questo il nostro obiettivo è il primo posto”.

Anche il capitano Sara Gama ha parlato della partita: “Italia-Brasile – ha detto – è importante nell’immaginario collettivo degli italiani e noi siamo contente che questa partita sia vista così e possa attirare ancora di più la gente verso di noi”.

L’OPINIONE: Sara Gama e le azzurre sovvertono la fallocrazia sportiva (senza chiedere il permesso)

L’albo d’oro del Mondiale femminile