HomeSportCalcio

Australia-Italia 1-2: vittoria all’ultimo minuto della nostra Nazionale nella partita di esordio al Mondiale femminile 2019

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 9 Giu. 2019 alle 14:55 Aggiornato il 9 Giu. 2019 alle 15:30
0
Immagine di copertina

Australia Italia risultato | Chi ha vinto | Mondiale femminile 2019 | Domenica 9 giugno

AUSTRALIA ITALIA RISULTATO – Esordio col botto dell’Italia al Mondiale femminile 2019 in Francia. Nella partita inaugurale del girone C contro l’Australia, infatti, la Nazionale guidata da Milena Bartolini si è riuscita a imporre per 2-1 con un gol al penultimo minuto di recupero. Grande soddisfazione quindi per il nostro paese, che inizia i Mondiali femminili 2019 con il piede giusto.

Domenica 9 giugno 2019 è stato dunque il giorno del tanto atteso esordio della Nazionale italiana ai Mondiali femminili. La prima partita delle azzurre, inserite nel girone C insieme a Giamaica, Brasile e Australia, era proprio contro quest’ultima.

Mondiale femminile 2019, tutto quello che c’è da sapere

Tutto sulla Nazionale italiana di calcio femminile

Australia Italia risultato | La sintesi della partita | Primo tempo

L’Italia parte molto bene allo Stade du Hainaut, con un paio di azioni pericolose che fanno intuire come la nostra Nazionale voglia fare la partita. Al 9′ il primo episodio che può indirizzare la partita: Bonansea scatta sul filo del fuorigioco dopo un passaggio filtrante da centrocampo e insacca alle spalle di Williams. Dopo un lungo check VAR, però, l’arbitro annulla per fuorigioco.

L’Australia allora prende coraggio e inizia ad alzare il baricentro, fino a quando al 21′ non ottiene un calcio di rigore per un fallo di Sara Gama su Kerr. È la stessa Kerr a presentarsi sul dischetto: Giuliani riesce a parare il primo tiro, ma sulla ribattuta l’attaccante dell’Australia è più veloce di tutte e segna il gol del vantaggio.

Nel resto della prima frazione, l’Australia amministra rendendosi anche pericolosa in alcune occasioni, mentre l’Italia sembra aver accusato il colpo del vantaggio australiano.

Date e orari delle partite della Nazionale italiana al Mondiale femminile

Australia Italia risultato | La sintesi della partita | Secondo tempo

Nel secondo tempo però è tutta un’altra partita e al 56′ l’Italia riesce a trovare il pareggio grazie a un bel gol di Bonansea, abile ad approfittare di un errore in difesa dell’Australia e a insaccare alle spalle di Williams.

Dopo il pareggio, l’Italia continua a crescere e ad avere occasioni da rete. Al 68′ le azzurre chiedono un rigore per fallo di mano in area, ma l’arbitro dopo un nuovo check del VAR non lo assegna.

Nel finale, forcing dell’Italia con un assetto super offensivo: Bonansea, Giacinti, Girelli e Sabatino tutte in campo contemporaneamente. Proprio Sabatino, all’81’, riesce a segnare, ma l’arbitro ancora una volta annulla il gol per fuorigioco (giusto).

Qualche brivido finale per la nostra Nazionale: nel recupero, infatti, l’Australia si affaccia in attacco per un paio di volte, ma la difesa azzurra riesce a proteggere la porta. E proprio allo scadere arriva il colpo di reni delle azzurre, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo riescono a segnare il 2-1 ancora con Barbara Bonansea.

Una gioia incredibile per la nostra Nazionale: una vittoria contro una delle formazioni più attrezzate del Mondiale e il grande entusiasmo in vista del prossimo impegno, il 14 giugno alle 21 contro la Giamaica.

I sei gironi del Mondiale femminile 2019

Australia Italia risultato | Le parole della ct Bartolini alla vigilia del match

La vigilia di Australia-Italia è stata carica di attesa, soprattutto nel nostro paese, che vive un periodo di rinnovato entusiasmo nei confronti del calcio femminile, grazie anche all’ultimo campionato, ricco di spettacolo e in bilico fino all’ultima giornata.

Durante la conferenza stampa prima della partita di esordio ai Mondiali femminili 2019, la ct della Nazionale Milena Bartolini ha parlato così delle avversarie: “Se una nazionale forte come l’Australia ci teme, vuol dire abbiamo fatto passi avanti. Vuol dire che il nostro movimento è cresciuto, che stiamo mettendo le giocatrici nelle condizioni migliori per esprimersi al meglio. La cosa che mi dispiace, invece, è che non ci sottovaluterà”.

“Negli ultimi tempi – ha commentato la ct italiana – sono state dette solo belle cose nei nostri confronti e questa Nazionale lo merita. Mi piace che sia stato messo in risalto il messaggio di unità, di affiatamento e di compattezza che trasmette questo gruppo di ragazze”.

Il calendario completo dei Mondiali femminili 2019

L’albo d’oro del Mondiale femminile

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.