Me

SPAL-Milan 2-3 diretta LIVE: aggiornamenti in tempo reale | Formazioni e risultato

Immagine di copertina

SPAL Milan 2-3 diretta live | Serie A | Formazioni | Risultato | Cronaca in tempo reale (aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti) | • LIVE:

SPAL MILAN DIRETTA LIVE – Benvenuti alla diretta testuale di TPI della sfida tra Spal e Milan, gara valida per la 38esima e ultima giornata della Serie A 2018-2019, in programma domenica 26 maggio 2019 alle ore 20,30.

SPAL MILAN DIRETTA LIVE

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

SECONDO TEMPO

  • 95′ Finisce a San Siro! Vince anche l’Inter e va in Champions. Milan in Europa League
  • 95′ Finisce il match! Il Milan vince contro la SPAL! Si guarda adesso a San Siro, dove l’Inter è ancora avanti e in questo momento estromette il Milan dalla Champions
  • 94′ Bakayoko guadagna un’importante punizione a centrocampo che fa respirare i suoi
  • 91′ Ultimo cambio nella SPAL: entra Simic, esce Murgia
  • 90′ Quattro minuti di recupero
  • 90′ Inizia l’ultimo minuto della partita prima del recupero: ma la testa dei giocatori del Milan è tutta a San Siro sulla situazione dell’Inter
  • 86′ Destro da fuori di Cutrone, palla troppo debole
  • 84′ Fase confusa della partita, con le due squadre che non riescono a concretizzare
  • 82′ Arriva la notizia del gol dell’Inter: cambia di nuovo tutto, adesso il Milan sarebbe fuori dalla Champions
  • 80′ Gran sinistro da fuori di Suso! Grande parata di Viviano

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 79′ Cambio per il Milan: esce Borini, entra Conti
  • 78′ La SPAL continua a premere: gran cross dalla sinistra, ma Musacchio è bravo a liberare l’area
  • 76′ Boato della tifoseria del Milan: è arrivata la notizia del pareggio dell’Empoli sull’Inter. Al momento rossoneri in Champions
  • 76′ Cambio nella SPAL: esce Cionek entra Floccari
  • 73′ Pericolosa la SPAL: Musacchio riesce a spizzare all’ultimo un cross che stava per essere schiacciato di testa dagli attaccanti ferraresi
  • 72′ Cambio nella SPAL: esce Valoti, entra Jankovic
  • 70′ Ci prova Petagna a giro dalla sinistra! Palla fuori
  • 69′ La SPAL si riaffaccia in avanti con un corner: libera Bakayoko

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 67′ Nel frattempo l’Atalanta si è portata sul 3-1 contro il Sassuolo. Adesso ai rossoneri conviene sperare nel pareggio dell’Inter
  • 66′ GOL DEL MILAN! Kessie realizza il rigore spiazzando Viviano. Il Milan torna in vantaggio e adesso spera in buone notizie dalla partita dell’Atalanta
  • 65′ Ammonito Cionek per il fallo, tra le polemiche dei giocatori della SPAL
  • 64′ RIGORE PER IL MILAN! Contatto in area tra Piatek e Cionek su un cross arrivato dalla destra
  • 63′ Cambio nel Milan: esce Abate, entra Cutrone
  • 61′ Cross di Suso per Piatek, che però colpisce male. Il Milan sembra essersi inceppato
  • 59′ Petagna incrocia ancora sul secondo palo dove arriva Valoti: il giocatore della SPAL non colpisce bene però
  • 56′ Il Milan si rituffa in attacco per trovare il gol vittoria

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 55′ Gol regolare: il Milan è virtualmente fuori dalla prossima Champions
  • 54′ Check del VAR in corso sul gol di Fares. Nel frattempo segna anche l’Atalanta contro il Sassuolo!
  • 53′ GOL DELLA SPAL! Il pareggio della squadra di casa con Fares, che colpisce di testa dopo un cross dalla destra. Nulla da fare per Reina
  • 51′ La SPAL continua a tenere il pallino del gioco, intanto Sassuolo in 10 contro l’Atalanta per l’espulsione di Berardi
  • 49′ Occasione SPAL con Fares, pescato completamente solo da Petagna sul secondo palo. Reina salva sul colpo di testa del giocatore della SPAL
  • 47′ Le due squadre non hanno effettuato alcun cambio durante l’intervallo. Intanto arriva la prima diagnosi per Donnarumma: stiramento ai flessori, esami nei prossimi giorni
  • 46′ Riparte il match!

PRIMO TEMPO

  • 49′ Nessuna emozione nel primo tempo, che finisce qui: le due squadre tornano negli spogliatoi sul risultato di 1-2
  • 48′ Gioco fermo per un infortunio a Kurtic
  • 47′ Il Milan gira palla con tranquillità, i rossoneri non sembrano avere fretta
  • 45′ Quattro minuti di recupero per gli infortuni di Donnarumma e Bakayoko
  • 43′ Bella azione del Milan, prima con Suso che prova a liberare il sinistro ma poi appoggia corto per Piatek. Il polacco serve Calhanoglu che prova ancora dal limite dell’area: conclusione fuori di poco
  • 40′ Suso lanciato in profondità da Borini, ma Bonifazi è bravo a chiudere e appoggiarsi su Viviano
  • 38′ Adesso la SPAL tiene di più il possesso, il Milan sembra aver accusato il colpo del gol di Vicari
  • 35′ Ammonito Bonifazi per un fallo su Bakayoko a centrocampo. Il giocatore del Milan rimane a terra

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 35′ Nel frattempo l’Atalanta ha pareggiato contro il Sassuolo
  • 33′ Azione molto lunga del Milan, che gira palla finché Suso serve al centro Piatek. Il polacco stoppa e prova la rovesciata, ma colpisce molto piano. Viviano blocca facilmente
  • 30′ La SPAL sembra essersi ripresa dopo il gol: bel lancio sulla destra per Lazzari, Romagnoli anticipa e mette a lato
  • 28′ GOL DELLA SPAL! Sugli sviluppi del calcio di punizione dopo il fallo di Abate, Vicari (spalle alla porta) stacca di testa e la mette all’incrocio! Gol bellissimo e adesso la partita si riapre
  • 27′ Ammonito Abate per un fallo su Antenucci, che aveva dribblato anche Musacchio
  • 23′ GOL DEL MILAN! Altro gol capolavoro per i rossoneri, stavolta con Kessie che riceve palla in area dopo una ripartenza dei compagni. L’ivoriano controlla di destro e tira di sinistro. Una botta che si spegne all’incrocio! 2-0 per il Milan
  • 22′ Arriva il cambio per il Milan: esce Donnarumma, entra Reina

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 21′ Intanto arriva la notizia del gol del Sassuolo sull’Atalanta! Al momento, il Milan sarebbe in Champions League
  • 20′ Tegola per il Milan: Donnarumma è a terra. Il portierone si è infortunato sul lancio che ha portato poi all’azione del gol. Per Donnarumma si tratta, a quanto pare, di stiramento al quadricipite. Si scalda Reina
  • 18′ GOL DEL MILAN! Gol bellissimo di Calhanoglu! L’azione parte da Donnarumma e dopo una serie di passaggi la palla arriva a Kessie sulla destra. Il centrocampista appoggia al centro dell’area verso Calhanoglu che incrocia di prima intenzione e trafigge Viviano! Milan in vantaggio
  • 17′ Lazzari cerca Fares in area, Donnarumma anticipa tutti
  • 14′ Kessie prova a servire Piatek in profondità, ma il suo passaggio è troppo lungo
  • 12′ Rodriguez crossa per Piatek, che stacca di testa. Il suo tiro però finisce fuori dopo una deviazione

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 11′ Calhanoglu con un gran tiro da fuori: Viviano riesce a deviare
  • 10′ La SPAL alza il ritmo e si affaccia in avanti: Fares prova da fuori area, palla in angolo dopo la deviazione della difesa
  • 7′ Valoti prova a lanciare Lazzari, ma il suo passaggio è lungo e si spegne fuori
  • 6′ Bel tiro di Borini, che finisce sull’esterno della rete
  • 5′ Prima occasione del match per il Milan con Suso che serve in profondità Piatek. Il polacco libera il destro, ma Viviano riesce a deviare
  • 3′ Il Milan cerca di fare la partita, tenendo il possesso palla
  • 1′ Rodriguez pesca subito Piatek con un lancio in area, ma il polacco era in fuorigioco
  • 1′ Fischia Valeri: inizia SPAL Milan!

SPAL Milan Pre partita

  • Squadre di nuovo in campo, manca sempre meno: arbitra il signor Paolo Valeri
  • Le squadre sono scese in campo per il riscaldamento e sono tornate negli spogliatoi: tra poco si inizia!

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • Diamo uno sguardo alle formazioni: la SPAL affronta il match con la coppia d’attacco Antenucci-Petagna. Per quest’ultimo, cresciuto nelle giovanili dei rossoneri, è una partita speciale. Milan invece con la formazione tipo degli ultimi mesi: Calhanoglu a centrocampo con Kessie e Bakayoko, attacco con Piatek, Suso e Borini. Cutrone parte in panchina
  • Le squadre sono in campo per il solito sopralluogo, poi inizierà il riscaldamento: buona atmosfera allo stadio Mazza di Ferrara
  • Comunicate le formazioni ufficiali di SPAL e Milan. Eccole:

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Valoti, Murgia, Fares; Petagna, Antenucci.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • Tanti i temi della partita, soprattutto sulla sponda rossonera: una qualificazione alla prossima Champions cambierebbe decisamente le prospettive della prossima stagione. Quale sarà il futuro di Gattuso? E quello di Leonardo? Per non parlare di quello di tanti calciatori in rosa. Tutto passa intanto per la partita di stasera
  • C’è grande attesa per la partita di questa sera: da un lato la Spal, che non ha quasi niente da chiedere al campionato (se non l’ambizione di arrivare al decimo posto), dall’altro il Milan, obbligato a vincere e a sperare in buone notizie dall’Inter o dall’Atalanta per poter accedere alla prossima Champions League
  • Oggi alle ore 20,30 Inter ed Empoli scendono in campo a San Siro per la 38esima e ultima giornata della Serie A Tim 2018 2019. Partita importantissima per entrambe le squadre: da una parte i nerazzurri in piena lotta Champions; dall’altra i toscani in piena lotta salvezza. TPI seguirà LIVE la partita con una diretta testuale. Dove? In questo articolo, giusto qualche riga più in su.

SPAL Milan diretta live | Le probabili formazioni

Chi gioca stasera? Quali sono le probabili formazioni di SPAL e Milan? Ecco chi dovrebbe scendere in campo dal primo minuto:

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Schiattarella, Kurtic, Fares; Floccari, Petagna.

All. Semplici

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

All. Gattuso

SPAL Milan diretta live | Le parole di Semplici

L’allenatore della SPAL Semplici ha parlato in vista della sfida di campionato contro il Milan in programma oggi a Ferrara. Queste le sue parole:

“Mi auguro che non ci sia rilassamento, vogliamo concludere con una bella prestazione. Una vittoria ci permetterebbe di arrivare in una posizione impensabile, voglio una grande partita contro una grande squadra. I ragazzi hanno voglia e desiderio di chiuderla stagione nel migliore dei modi per festeggiare con la nostra tifoseria”.

“Sarà una Spal pronta a giocarsi la partita. Sarà importante l’approccio, la mentalità. La salvezza raggiunta da tempo ci ha fatto calare un po’ dal punto di vista dell’intensità, ma la gara di domani sarà importante. Conferma della squadra di Udine? Ci sta, ma tutti quelli che scenderanno in campo, anche a gara in corso, si faranno trovare pronti per chiudere al meglio l’anno. Jankovic? E’ una possibilità. Può giocare da seconda punta o da trequartista. Starà a noi cercare di metterlo nelle migliori condizioni per esprimersi”.

SPAL Milan diretta live | Le parole di Gattuso

Le parole di Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, in vista della sfida contro la SPAL valida per l’ultima giornata di campionato. Le sue parole:

“Chiedo scusa se ogni tanto mi sono arrabbiato. Vi ringrazio. Per me questi sono stati mesi importanti e difficili. A volte è difficile spiegare cosa significa allenare una squadra così, per me ancora di più. Allenare il Milan è un sogno e farò di tutto per starci il più a lungo possibile, e per portare risultati importanti a questa società”.

“Quello che mi fa arrabbiare è pensare che fare 65 punti, con ancora una partita da giocare, sia una cosa scontata, già scritta. Non lo è. E’ stato difficile, e abbiamo ancora una speranza; ma il giudizio finale non deve cambiare tra qualificazione Champions o meno. Se andiamo in Champions poi vediamo chi sale sul carro… lo prendo legnate chi sale sul carro… (ride, ndr)”

“Quest’anno abbiamo sempre dovuto incassare dei duri colpi nei nostri momenti migliori. Poi siamo usciti dalle difficoltà più grandi: sono stati questi i momenti decisivi”.

“Non voglio parlare di singoli, dico solo che molti sono migliorati. Vedere Abate giocare da centrale è stato una sorpresa. Non mi aspettavo che potesse interpretare così bene il ruolo: è stata la sorpresa in positivo. Tanti giocatori hanno fatto sforzi. Durante la stagione chi invece ci è mancato un po’ è stato Calhanoglu, mi fa arrabbiare aver visto un suo solo gol in stagione in A, è uno da almeno otto-nove reti per campionato”.

“Non possiamo avere il braccino, come nell’ultima di campionato. Lì abbiamo fatto male al primo tempo, gioco poco fluido. Poi ci ha svegliato il rigore parato da Donnarumma: non possiamo permetterci un avvio come quello contro il Frosinone”.

SPAL Milan diretta live | Come è finita all’andata? | Sintesi e gol

Come è finita la partita d’andata a San Siro? Chi ha vinto? E i gol? Ecco la sintesi completa della partita. Nel match di andata, il Milan di Rino Gattuso ha travolto la Spal 2 a 1 a San Siro. La Spal va in vantaggio al 12′ con un gol di 12′ Petagna, ma viene raggiunta dal Milan quattro minuti dopo con Castillejo. Decisivo il gol di Higuain al 64′.

SPAL Milan diretta live | Statistiche

Ecco alcune statistiche sulla sfida tra SPAL e Milan:

  • L’attaccante del Milan, Krzysztof Piatek (nove reti con i rossoneri), potrebbe diventare il primo giocatore nella storia della Serie A ad andare in doppia cifra di gol con due squadre diverse nello stesso campionato.
  • Sfida tra i due giocatori che hanno segnato più volte la prima rete del match in questo campionato: Krzysztof Piatek (12) e Andrea Petagna (otto). L’ultimo calciatore che ha hatto meglio dell’attuale attaccante del Milan in una singola stagione di Serie A è stato Antonio Di Natale nel 2011/12 (13 volte primo marcatore).
  • L’unica doppietta in trasferta di Patrick Cutrone in Serie A è arrivata al Mazza contro la SPAL (febbraio 2018); le ultime sette reti dell’attaccante del Milan in campionato sono arrivate in casa.
  • Soltanto la Juventus (182’) è stata meno minuti in svantaggio fuori casa del Milan (200’) nel campionato in corso; sul fronte opposto, la SPAL è stata avanti nel punteggio per 280 minuti al Mazza, più soltanto di Frosinone (161’) e Chievo (85’) in match casalinghi.
  • Sfida tra la squadra che ha perso più punti con gol subiti negli ultimi 10 minuti di gioco in questa Serie A (Milan otto, al pari del Cagliari) e l’unica che invece non ne ha ancora perso alcuno nello stesso intervallo di tempo (SPAL).

SPAL Milan diretta live | Dove vedere la partita in tv o in streaming

Dove vedere SPAL Milan in tv? La partita SPAL Milan in live streaming sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma Dazn, visibile tramite Sky Q e Premium. (IL SITO DI DAZN)

Il calcio d’inizio di SPAL Milan è previsto per domenica 26 maggio 2019 alle ore 20,30.

Ma come funziona la piattaforma Dazn? Tutte le risposte.