Me

Concorso Guardia di Finanza 2019: bando, requisiti e prove selettive

Immagine di copertina

Concorso Guardia di Finanza 2019 | Allievi Marescialli | Bando | Requisiti

Concorso Guardia di Finanza 2019 – La Guardia di Finanza è pronta a nuove assunzioni: le cosiddette Fiamme Gialle, infatti, hanno indetto un concorso pubblico per arruolare 965 Allievi Finanzieri.

Il bando, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 26 aprile, fornisce il dettaglio dei posti messi a disposizione: si tratta di 805 posti per il contingente ordinario e 160 per il contingente di mare. Di questi, 60 sono riservati al ruolo di nocchiere, 80 per quello di motorista navale e 20 per gli operatori di sistema.

Come spiegato ancora nel bando di concorso, 676 posizioni sono riservate ai volontari in ferma prefissata delle Forze Armate. Gli altri 289, invece, sono messi a disposizione di cittadini italiani che siano in possesso di determinati requisiti.

La scadenza per candidarsi è fissata al 27 di maggio 2019.

Concorso Guardia di Finanza 2019 | I requisiti

Ma quali sono i requisiti per poter partecipare al concorso della GdF? Innanzitutto è necessario:

  • avere un’età compresa tra i 18 ed i 26 anni
  • essere in possesso di un diploma di scuola secondaria
  • essere in una condizione di pieno godimento dei diritti civili e politici
  • non essersi dichiarati obiettori di coscienza
  • non avere situazioni incompatibili con lo stato giuridico di finanziere
  • non essere sottoposti a misure di prevenzione
  • non essere stati prosciolti d’ufficio o d’autorità da un precedente impiego presso le Forze Armate

Concorso Guardia di Finanza 2019 | Selezione

Per quanto riguarda la selezione, è innanzitutto previsto un test a risposta multipla su italiano, geografia, logica, educazione civica e storia e lo svolgimento di prove di efficienza fisica. Queste ultime, in particolare, verranno impostate sulla base del ruolo che si andrà a ricoprire; inoltre sui candidati verranno fatti accertamenti psico-attitudinali e valutati i titoli di ciascuno.

Il calendario delle prove sarà disponibile a partire dal 31 maggio, giorno in cui verrà pubblicato sul portale online dedicato.

Concorso Guardia di Finanza 2019 | Domanda

Per gli interessati è possibile inviare la propria candidatura per via telematica seguendo la procedura sul sito della Guardia di Finanza. È necessario, ai fini della registrazione, il possesso di un indirizzo PEC.

Per quanto riguarda infine la formazione, questa è curata dalla Legione Allievi con sede a Bari in collaborazione con le scuole di Predazzo e Gaeta. La durata del corso è di circa 10 mesi, i quali vengono suddivisi in due cicli addestrativi. Al termine del primo corso – di 180 giorni – si conseguono le Fiamme Gialle e le qualifiche di Agenti di Polizia Giudiziaria, Tributaria e di Pubblica Sicurezza.

Il secondo corso ha durata che invece può variare dai 4 mesi per il Contingente Ordinario ai 2 per il Contingente Mare. Terminata la formazione di base, i Finanzieri vengono avviati ai vari Reparti operativi al fine di frequentare il corso di specializzazione per il quale hanno concorso.

Camera dei deputati, arriva il nuovo concorso: a luglio bando per 300 posti

Concorso Giustizia, via libera per 903 assunzioni e concorso per 1.850 funzionari

Concorso Navigator Anpal 2019: come candidarsi, requisiti, posti disponibili e stipendio