Me

Concorso Giustizia, via libera per 903 assunzioni e concorso per 1.850 funzionari

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 30 Apr. 2019 alle 18:04 Aggiornato il 30 Apr. 2019 alle 19:41
Immagine di copertina

CONCORSO GIUSTIZIA 2019 – Un annuncio importante quello del ministro per la Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno per quanto riguarda i concorsi pubblici 2019.

Sono in arrivo, infatti, nuove assunzioni e bandi per quanto riguarda il settore della Giustizia. “Oggi ho dato il via libera al decreto che prevede la pronta assunzione di 903 assistenti giudiziari mediante lo scorrimento di graduatorie vigenti, e l’avvio di una procedura concorsuale per 1.850 funzionari giudiziari“, ha dichiarato la Bongiorno.

Il ministro ha poi aggiunto che un “Percorso analogo è in via di conclusione anche per tutte le altre amministrazioni centrali (ministeri, agenzie, enti pubblici non economici)”.

Il governo, attraverso il vertice della PA, ha manifestato la sua intenzione di spingere sulla giustizia digitale con l’obiettivo di “consentire l’ingresso di giovani nella PA e migliorare i processi di digitalizzazione e semplificazione della burocrazia”.

Ciò, sempre secondo il ministro in quota Lega del governo Conte Giulia Bongiorno, rappresenta “un netto cambio di rotta rispetto al passato caratterizzato da tagli che hanno compromesso la qualità dei servizi”.

Non resta quindi che attendere la pubblicazione del bando e ulteriori aggiornamenti per quanto riguarda le imminenti assunzioni per i 903 assistenti giudiziari.

Concorso Navigator Anpal 2019: bando, posti, requisiti e stipendio

Concorsi pubblici 2019: i nuovi bandi della pubblica amministrazione e quelli non ancora scaduti