Me

Reddito di cittadinanza, chi lo otterrà dovrà obbedire a un tutor

Immagine di copertina
Credit: AFP PHOTO / Filippo MONTEFORTE

REDDITO DI CITTADINANZA NAVIGATOR – L’ultima novità per il reddito di cittadinanza si chiama tutor-navigator. Ballottaggio in corso al ministero del Lavoro e dello Sviluppo economico per scegliere la definizione più adatta alla nuova figura professionale, ideata dal vicepremier Luigi Di Maio.

L’annuncio della creazione di questo nuovo “posto di lavoro” è arrivato nei mesi scorsi direttamente dal ministro del Movimento 5 stelle, che ha sottolineato la necessità di dar vita a un piano di assunzioni straordinario per poter così inserire nei centri per l’impiego una sorta di sportello informazioni e assistenza.

LEGGI ANCHE: Le ultime notizie sul reddito di cittadinanza

E sono proprio i centri per l’impiego il cuore della riforma portata avanti dal governo. L’investimento è importante – circa un miliardo di euro l’anno – e il primo stanziamento sarà proprio sui “tutor” o “navigator” che, ha spiegato Di Maio, “accompagneranno le persone, perché se prendi il reddito devi fare quello che ti dico”.

Reddito di cittadinanza Navigator | I compiti del tutor

Il compito del tutor (o navigator) sarà quello di fare assumere nel più breve tempo possibile il proprio assistito. Per questo motivo, il tutor affiancherà il beneficiario del reddito di cittadinanza, accompagnandolo all’agenzia per l’impiego o nei centri di formazione.

Inoltre, il navigator dovrà presentare al ministro una scheda su ogni persona che sta assistendo, nella quale indicherà “se l’individuo in questione sta rispettando gli impegni oppure no”, come sottolineato da Di Maio.

Il ministro ha confermato di fatto che il reddito di cittadinanza avrà la forma di un sussidio, erogato a chi “accetta di formarsi” allo scopo di trovare al più presto un impiego.

LEGGI ANCHE: Come funziona il reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza Navigator | Stipendio

Ciascun tutor avrà uno stipendio fisso mensile. Ma non solo: secondo quanto spiegato dal ministro dello Sviluppo economico, il navigator riceverà anche un bonus per ogni persona che riuscirà a far assumere.

Non è ancora chiaro a quanto ammonterà la somma percepita da ciascun tutor. Né quali potrebbero essere i bonus sull’assunzione del beneficiario del reddito di cittadinanza.

Ovviamente, per istituire la figura dei tutor sarà anche necessario portare avanti un piano di assunzioni straordinarie presso i centri per l’impiego.

LEGGI ANCHE: I requisiti per avere il reddito di cittadinanza

LEGGI ANCHE: Come chiedere il sussidio