Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia » Lavoro

Navigator: tutto quello che c’è da sapere sul tutor per il reddito di cittadinanza

Immagine di copertina
Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico. Credit: Afp/Gabriele Maricchiolo/NurPhoto

Navigator chi è | Reddito di cittadinanza | Tutor | Cosa fa | Compiti

Ormai manca pochissimo all’avvio delle selezioni per diventare navigator per il reddito di cittadinanza.

Il governo infatti, per assicurarsi che ciascun beneficiario dell’aiuto economico voluto dal Movimento 5 Stelle – e approvato il 17 gennaio nel decretone contenente anche la riforma delle pensioni – si impegni a frequentare corsi di formazione e riceva valide offerte di lavoro, ha deciso di mettergli accanto una persona che lo aiuterà indicandogli la via da seguire.

LEGGI ANCHE: Le ultime notizie sul reddito di cittadinanza

Navigator chi è | I compiti del tutor

“Ci sarà un tutor che lo raggiungerà dovunque egli sia – ha dichiarato il vicepremier – e gli dirà ‘guarda che se prendi il reddito devi fare quello che ti dico’”.

L’obiettivo finale del tutor, infatti, sarà quello di fare assumere il suo assistito, in modo tale da garantirgli un futuro lavorativo interrompendo anche l’erogazione del reddito di cittadinanza.

Sarà quindi il navigator ad accompagnare la persona a lui affidata ai centri per l’impiego o ai corsi di formazione. Il tutor si impegnerà a raccogliere le famose tre offerte di lavoro. In caso di rifiuto di ognuna di esse, cadrà il diritto a ricevere il reddito di cittadinanza.

Qui abbiamo spiegato come si diventa Navigator, quali sono i requisiti e come funzionano le selezioni.

LEGGI ANCHE: Come funziona il reddito di cittadinanza

Un altro dei compiti del tutor sarà quello di stilare una scheda su ciascun beneficiario del sussidio, che servirà al ministero del Lavoro a capire “se l’individuo in questione sta rispettando gli impegni oppure no”, come sottolineato dallo stesso Di Maio.

LEGGI ANCHE: I requisiti per avere il sussidio

Per istituire la figura dei tutor, sarà prima necessario portare avanti un piano di assunzioni straordinarie presso i centri per l’impiego.

Si stima che il numero totale di navigator da assumere è di 10mila.

Ti potrebbe interessare
Lavoro / Gadget personalizzati aziendali: guida alla scelta
Lavoro / Gestione dello stress sul lavoro: come prendersi cura del lavoratore in azienda
Lavoro / Team in Outsourcing vs Team interno: qual è il più vantaggioso?
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Gadget personalizzati aziendali: guida alla scelta
Lavoro / Gestione dello stress sul lavoro: come prendersi cura del lavoratore in azienda
Lavoro / Team in Outsourcing vs Team interno: qual è il più vantaggioso?
Economia / Azimut Marketplace: che cos’è e come funziona
Lavoro / Posso fare un preventivo del Notaio online? Ecco cosa aspettarsi, tra modalità, costi e tariffe
Lavoro / Abilitazione insegnamento all’estero: la via spagnola sicura e riconosciuta del “Master en Profesorado”
Cultura / Trasforma il tuo futuro con Corsi.it
Lavoro / Ma quale settimana lavorativa da 4 giorni, in Italia il 9,4% dei dipendenti lavora 50 ore a settimana
Lavoro / Master Project Management: perché è la professione del futuro?
Lavoro / Gi Group al fianco dei docenti per l’orientamento dei più giovani