Me

La Terra vista da Marte: le immagini del Curiosity Rover

L'incredibile prospettiva della nostra casa vista da un altro pianeta

Immagine di copertina

La terra vista da Marte  grazie alle foto del rover Curiosity.

Non sono molte le immagini della Terra riprese da un altro pianeta del Sistema solare, quindi quelle del Curiosity Rover sono una rarità.

La missione amata dal pubblico

La missione portata a termine con successo dalla NASA, dal lander Insight, ha fatto scoppiare l’entusiasmo del mondo intero. La missione è importantissima sia per la conoscenza del grande Pianeta Rosso, sia del nostro Sistema Solare, tutto questo per poter arrivare un domani a far sbarcare l’uomo sulla Marte.

Casa nostra da lontano

A differenza di quelle ottenute dai satelliti o dalla Stazione spaziale, danno quella sensazione di «lontananza da casa» che fa accendere qualcosa in noi. L’ultima proviene da una sonda in orbita intorno a Marte.

Per osservare la Terra direttamente dalla superficie di Marte occorre avere un buon occhio e un po’ di fantasia. Soprattutto qualcuno che indichi con una freccia dove si trova il nostro pianeta. Questa immagine è stata scattata dal rover Curiosity il 31 gennaio 2014 circa 80 minuti dopo il tramonto del Sole su Marte, quando la distanza dalla Terra era di 160 milioni di km. La foto è stata trattata per togliere l’effetto dei raggi cosmici e rendere la Terra più brillante.

Cosa ci si aspetta dal pianeta rosso

L’obbiettivo e il sogno di questa missione è che un domani si possano sbarcare umani sia sulla Luna che su Marte. Con l’arrivo di Insight, i veicoli attualmente in funzione sono 3, di cui oltre al Lander ci sono i Rover Opportunity e Curiosity, marchiati Nasa, che stanno inviando dati alla Terra. Insight, avrà il compito di studiare sia il sottosuolo di Marte dal punto di vista geologico, ma non potrà dare una identificazione ad eventuali forme di vita aliene. Con la migliore conoscenza del sottosuolo e in particolar modo del trasporto di calore potrebbe darci dei dati sensibili con indicazioni importanti sulla sua abitabilità.

In questo stesso momento, il Lander sta controllando tutti i suoi sottosistemi tipo check-up, i-tech e comincerà a guardarsi intorno tramite le sue telecamere. Tutte le immagini inviate alla Terra aiuteranno ad individuare la posizione migliore per il sismografo e i termometri sonda che misureranno la temperatura del Pianeta.