Me

Salvini ‘Alla lavagna’, ironia social per il bambino con la maglietta rossa: “Ha fatto più opposizione di tutto il Pd”

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini è stato ospite della prima puntata della nuova trsmissione di Raitre. Ma a catturare l'attenzione dei social è stato un bambino solitario e imbronciato con una maglietta rossa

Immagine di copertina
Il bambino con la maglietta rossa ha fatto impazzire i social. Credit: Rai/Alla lavagna

Matteo Salvini ha partecipato alla prima puntata della nuova trasmissione di Raitre Alla lavagna. Il programma prevede prevede che una persona famosa del mondo della politica, della cultura o dello spettacolo si intrattenga per mezz’ora con una classe di 18 studenti, tra i 9 e i 12 anni.

Alla fine della chiacchierata, è stata scattata la foto di rito del gruppo al completo con l’ospite. In tanti non hanno potuto fare a meno di sottolineare come ci sia un bambino un po’ meno felice degli altri.

Sui social si sono moltiplicati i commenti ironici sulla questione.

 

E allora c’è chi ironizza sul fatto che quel piccolo di poco più di dieci anni con la maglietta rossa ha più credibilità di tanti politici di sinitra: “Il bambino con la maglietta rossa è più credibile come segretario Pd della maggior parte degli attuali candidati. Senza offesa per l’enfant alla lavagna”.

 

E ancora: “La sinistra dovrebbe ripartire dal bambino con la maglietta rossa”.

 

Qualcuno invece: “Resiste un bambino con maglietta rossa sulla destra, solo, con dubbi e timoroso”.

Un altro utente lo elegge a “eroe del giorno”:

Ma il bersaglio dell’ironia degli utenti non è tanto il ministro dell’Interno ospite della classe, quanto il Pd e la sinistra. “Il bambino con la maglietta rossa ha fatto più opposizione di tutto il PD”, scrive qualcuno.


Non manca chi ha visto in quel bambino l’ultimo regalo del papà dei fumetti Marvel, Stan Lee, morto nello stesso giorno in cui è andata in onda la prima puntata di Alla Lavagna: “Stan Lee prima di abbandonare questa terra ci ha regalato un nuovo supereroe: il #bambino con la maglietta rossa della foto con Salvini alla lavagna. Esempio di resistenza contemporanea”.