Me

Carrefour è stata sommersa di insulti dopo la festa dei Ferragnez

La bufera si è abbattuta non solo su Chiara Ferragni e il marito Fedez, ma anche sulla catena di supermercati francese

Immagine di copertina
Chiara Ferragni durante la festa al Carrefour. Credit: Instagram/Chiara Ferragni

La catena di supermercati francese Carrefour risponde dopo la bufera scoppiata sui social in seguito alla festa a sorpresa che Chiara Ferragni ha preparato per suo marito Fedez. “Ciao a tutti”, scrivono. “Abbiamo ricevuto un compenso per l’utilizzo degli spazi ma anche per l’acquisto delle merci consumate e toccate al suo interno”.

“Ci teniamo a rassicurare i nostri clienti che tutte le merci rese disponibili agli invitati non sono state poi rimesse in vendita. Rigettiamo con forza le accuse che ci sono state rivolte riguardo a possibili sprechi”, scrivono ancora sui social.

La rassicurazione arrivata dall’azienda, però, non basta a placare la polemica e sui social network sono tantissimi gli utenti indignati col supermercato francese.

“Quando la pezza è peggio del buco. Complimenti per le scuse nemmeno minimamente accennate!”, scrive un utente su Facebook. “Avete controllato ogni singola bottiglietta di aranciata per trovare quella da cui il tizio del video ha bevuto per poi riavvitare il tappo e rimetterla in mezzo a tutte le altre?”, si legge ancora.

“Ciao fenomeni, volevo solo dirvi che non è che se il cibo lo pagano e poi se lo lanciano addosso allora non è uno spreco… ma chi cazzo vi scrive i post, simple jack?”, scrive un altro utente.

Qualcuno risponde direttamente al comunicato: “È un pessimo comunicato stampa. “Hanno pagato il cibo con il quale hanno giocato”. Qui occorre rivedere il concetto di sprechi”, scrive un utente su Twitter.


“Bene dopo sta cafonata della festa di Fedez credo che non andrò mai più al #carrefour sia mai che il giorno prima qualche riccone abbia deciso di festeggiare pisciando sulle zucchine e loro abbiano visto in questo una buona strategia di marketing..”, scrive un utente.

E per rispondere all’affermazione di Carrefour secondo cui i prodotti toccati dagli ospiti dei Ferragnez non sarebbero state rimesse in vendita, un altro utente chiede indignato: “Carrefour, ha e invece i carrelli dove la gente ha ballato dentro? Verranno disinfettati tutti?”.


E ancora: “Carrefour, aspettiamo trepidanti delle spiegazioni. Voglio capire se l’Haccp possiamo buttarlo nel cesso”.

“Abbiamo disinfettato tutto…..ma disinfettatevi il cervello se ancora lo avete”, risponde un utente al comunicato del supermercato.


L’indignazione per il supermercato monta e le domande, ironiche e non, si susseguono: “Da cliente di vari supermercati mi chiedo: l’ufficio di igiene competente non ha nulla di dire sulla vicenda Carrefour, Fedez, Ferragnez? Può capitare che io la mattina vada a fare la spesa in un posto dove la notte prima è passata un’orda di barbari?Giusto per sapermi regolare”, scrive Nicky.

“A sto giro i Ferragnez hanno ceffato in pieno, e non c’è modo di affermare il contrario. Ma anche i dirigenti della Carrefour che per un po’ di pubblicità social hanno permesso questo teatrino a me un po’ schifo fanno”, si legge sul social network.


E ancora, un altro utente allegando delle foto di senzatetto intenti a cercare cibo nei cassonetti dell’immondizia scrive: “Carrefour vuoi far sapere a questi poveretti dove hai buttato gli avanzi della festa di Fedez?”.

Ironicamente, un’altra utente scrive: “Abolita la povertà, i supermercati riconvertiti in parchi giochi. #carrefour: ‘Ormai il popolo pasteggia a ostriche e champagne, abbiamo pensato di organizzare feste di compleanno per riqualificare le strutture abbandonate'”.

Pochi giorni fa, sui social network dell’azienda Carrefour scriveva: “Hamburger, polpette, insalate: con i legumi avanzati puoi preparare tantissime ricette! Raccontaci come li cucini!”. Sotto, gli utenti nelle ultime ore non hanno risparmiato di far notare all’azienda che quello nel supermercato dei Ferragnez è stato uno spreco. “I legumi avanzati dalla festa di compleanno di Fedez?”, scrive un utente.

“Vedo che la vostra politica anti-spreco è andata bene. Che vergogna”, si legge ancora. “Ci potreste suggerire delle ricette sfiziose pure con il cibo avanzato dalla festa di ieri sera?”, scrive un utente in riferimento alla festa di Fedez e Chiara Ferragni.

Alla fine della festa, Fedez si è scusato: “Mi sono defilato dalla festa per dirvi una cosa, ho letto su Twitter perchè molti si sono lamentati pensando che stiamo sprecando del cibo”.

Secondo quanto si vede nel filmato pubblicato da Tabloit le scuse non sarebbero nate così spontaneamente.

“Tutti quelli che si sono sentiti indignati sappiate che la spesa e il cibo domani verrà donata ai più bisognosi. L’unica storia di spreco che che avete visto è la mia e me ne assumo le responsabilità. Ho lanciato una foglia di lattuga, sono stato preso dall’euforia della festa e chiedo umilmente scusa per questo”.