Me

Messico, a Guadalajara è legale fare sesso in luoghi pubblici

La polizia sarà autorizzata a intervenire solo se terzi dovessero protestare

Immagine di copertina
Sesso in pubblico, a patto che qualcuno non si lamenti. Credit: Getty

A Guadalajara sarà legale avere rapporti sessuali in pubblico. A patto che qualcuno non si lamenti.

Nonostante la città messicana sia una delle più conservatrici del Paese, è stato decretato che sarà legale avere rapporti sessuali in pubblico.

La polizia della città potrà intervenire solo ed esclusivamente se terzi dovessero protestare. In quel caso, l’atto verrà considerato come un reato amministrativo.

L’amministrazione, attaccata dai conservatori, ha giustificato la scelta del tutto particolare mettendo in chiaro che alla base c’è un problema di risorse.

Infatti, spiegano fonti istituzionali che gli agenti di polizia dovrebbero essere impegnati nel contrasto del crimine, non per stare dietro a chi si apparta in luoghi pubblici perché non può permettersi di pagare un hotel.

Non solo critiche di carattere puramente morale. Chi, infatti, ha espresso forte disapprovazione nei confronti della legge appena decretata lo ha fatto anche in virtù della possibilità che in questo modo stupratori e pedofili sarebbero in qualche modo “facilitati”, come si legge su Nbc.

“Avere rapporti sessuali o commettere atti di esibizionismo di natura sessuale in luoghi pubblici, lotti vuoti, all’interno di veicoli o in luoghi privati esposti al pubblico saranno considerati reati amministrativi, a meno che un cittadino non richieda l’intervento della polizia”, ​​precisa la modifica all’articolo 14 dello Statuto del buon governo.

Una volta che queste modifiche entreranno in vigore, la polizia sarà in grado di trattenere e multare coloro che avranno incontri intimi in pubblico solo nel momento in cui dovesse essere presentata una denuncia da altri cittadini.

C’è un precedente importante nella vicenda di Guadalajara. Infatti è ormai da oltre un decennio che a Vondelpark ad Amsterdam, uno dei parchi pubblici più popolari della capitale dei Paesi Bassi, è permesso fare sesso all’aperto.

Ci sono poche e semplici regole da seguire ad Amsterdam per poter “usufruire” del parco: mantenere lo spazio pulito da una parte e dall’altra il fatto che i rapporti dovrebbero avvenire in aree lontane dalle zone dedicate ai bambini.

Inoltre, se si dovesse fare trooppo rumore, potrebbero arrivare gli agenti e chiedere agli amanti di lasciare il parco.