Me
La tecnica Feynman per padroneggiare facilmente qualsiasi argomento
Condividi su:
tecnica feynman apprendimento
Le 3 fasi della tecnica Feynman

La tecnica Feynman per padroneggiare facilmente qualsiasi argomento

Il fisico Feynman ha capito che esiste un'importante differenza tra "conoscere qualcosa" e "sapere il nome di qualcosa": la sua tecnica può aiutare chiunque a imparare meglio e più velocemente qualsiasi argomento

14 Lug. 2018
tecnica feynman apprendimento
Le 3 fasi della tecnica Feynman

“Non ero un bravo alunno. Pensavo che l’apprendimento dipendesse dal numero di ore di studio. Poi ho scoperto qualcosa che ha cambiato la mia vita”.

Il premio Nobel per la fisica Richard Feynman infatti ha capito che esiste un’importante differenza tra “conoscere qualcosa” e “sapere il nome di qualcosa” e questa consapevolezza è stata alla base del suo successo.

Feynman ha creato una formula per migliorare il proprio apprendimento e assicurarsi di capire qualcosa meglio di chiunque altro.

La “tecnica Feynman” può aiutare chiunque a imparare meglio e più velocemente qualsiasi argomento.

Oltre ad essere applicabile a qualsiasi ambito di studio, la tecnica ideata dal premio Nobel è incredibilmente semplice.

Fase 1. Spiegarlo a un bambino

Prendi un foglio bianco e scrivi l’argomento che vorresti imparare in alto. Spiega cosa sai come se stessi parlando con un bambino di 8 anni che ha un vocabolario base e scarsa attenzione.

Molte persone usano parole complicate per nascondere il fatto che non conoscono davvero quello di cui stanno parlando.

Il problema però è che così facendo prendiamo in giro noi stessi, perché non ammettiamo di non sapere davvero qualcosa.

Immaginando di parlare con un bambino, invece, sei costretto a usare parole semplici a comprendere il concetto che vuoi spiegare ad un livello molto più profondo.

Fase 2. Revisione 

Nella prima fase troverai sicuramente delle mancanze nel tuo bagaglio di conoscenze e penserai di star dimenticando qualcosa di importante, o di non essere in grado di spiegare chiaramente il concetto.

In questo modo hai capito che non hai compreso davvero l’argomento che stai cercando di spiegare ed è qui che inizia la fase dell’apprendimento.

Ora non ti resta che tornare al materiale originale e “imparalo di nuovo” fino a quando non puoi spiegarlo con parole semplici.

Fase 3. Organizza e semplifica

Ora hai di fronte un set di note fatte a mano sull’argomento che vuoi imparare. Esaminale per assicurarti di non aver preso in prestito erroneamente il gergo dal materiale a cui hai attinto.

Poi organizzali in una semplice storia che risulti scorrevole e leggi il risultato ad alta voce. Se la spiegazione non è semplice e suona confusa puoi capire dove devi ancora intervenire per padroneggiare l’argomento.

Fase 4 (facoltativa). Condividere 

Se vuoi essere davvero sicuro di aver imparato, passa le note che hai scritto a qualcuno per vedere se anche lui riesce a comprendere quello di cui stai parlando. L’ideale sarebbe trovare un bambino di 8 anni.