Me

Sette canzoni sulla Prima guerra mondiale

Il 4 novembre del 1918 finiva per l'Italia la Prima guerra mondiale, con una vittoria che portò al completamento dell'unità nazionale

Immagine di copertina

Il 4 novembre del 1918 finiva, per l’Italia, la Prima guerra mondiale, in seguito alla vittoria nella battaglia di Vittorio Veneto contro l’Impero Austro-Ungarico, la liberazione di Trento e Trieste e l’armistizio di Villa Giusti.

Per il nostro Paese il conflitto ebbe inizio il 23 maggio 1915, quando dichiarò guerra all’Impero Austro-Ungarico, entrando ufficialmente nella Prima guerra mondiale.

La guerra era iniziata nell’estate del 1914, ma l’Italia non vi prese subito parte. Nel maggio 1915, dopo un acceso dibattito nell’opinione pubblica tra interventisti e antinterventisti e trattative segrete con l’Intesa – la coalizione bellica composta da Regno Unito, Francia e Russia -, l’Italia entrò in guerra, proprio al fianco dell’Intesa e contro l’Austria (che era invece alleata con la Germania e l’Impero Ottomano).

L’obiettivo dell’Italia era, attraverso la guerra, riprendere possesso delle “terre irredente”, le terre abitate da Italiani ma sotto il controllo dell’Impero Austro-Ungarico: Trento, Trieste, l’Istria e la Dalmazia.

Esistono alcune canzoni strettamente legate alla partecipazione dell’Italia alla Prima guerra mondiale. Ne abbiamo scelte sette:

1 – La canzone del Piave

La canzone italiana probabilmente più simbolica della Prima guerra mondiale, che racconta attraverso il fiume Piave le diverse fasi del conflitto.

2 – Canzone del Monte Grappa

Un vero e proprio inno al Monte Grappa, altura del Veneto simbolo della difesa del fronte italiano dall’avanzata austriaca.


3 – Tapum

“Tapum” era il tipico rumore che i militari italiani in trincea sentivano quando le mitragliatrici austriache esplodevano i loro colpi. E proprio i soldati in trincea sono i protagonisti del testo di questa canzone.

4 – La tradotta

La tradotta di cui parla questa canzone era il treno che conduceva i soldati italiani al fronte.

5 – La campana di San Giusto

Una canzone che parla di Trieste prima che la città venisse liberata dai soldati italiani nel 1918.

6 – Bombardano Cortina

Una canzone ricorda l’episodio, avvenuto nel luglio 1916, in cui gli alpini di Belluno, nei pressi di Cortina D’Ampezzo, scavarono una lunga e tortuosa galleria fino sotto le postazioni austriache e la fecero saltare in aria con 35 tonnellate di esplosivo, come parte di una strategia militare utilizzata per avanzare in territorio nemico.

7 – Il testamento del capitano

Si tratta di una canzone di origini antichissime, risalente probabilmente al 1528, diffusa durante la Prima guerra mondiale in una versione differente, che parla di un capitano che, gravemente ferito, chiede ai soldati di donare ai suoi cari le diverse parti del suo corpo quando sarà morto.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus