Me

Il mondo di Fortnite è scomparso: un buco nero rende impossibile giocare

Fortnite, il celebre videogioco online che appassiona milioni di persone, è stato risucchiato da un buco nero. Impossibile giocare: è il prologo della stagione numero 11?

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 14 Ott. 2019 alle 15:33 Aggiornato il 15 Ott. 2019 alle 12:51
Immagine di copertina

Fortnite inghiottito da un buco nero: il videogioco online è scomparso

In tutto il mondo, milioni di giocatori si chiedono cosa stia succedendo a Fortnite, il celebre videogioco gratuito di sopravvivenza che da domenica 13 ottobre 2019 è offline: a sostituirlo un enorme buco nero virtuale, che rende impossibile giocare o fare qualsiasi altra azione.

Anche gli account social del videogioco, sviluppato da Epic Games e che ha come scopo quello di sopravvivere in una battaglia online contro altri 99 concorrenti reali, mostrano in loop da ieri una diretta video con un buco nero. Con oltre 20mila persone ferme a fissarlo (più tantissime altre sui canali Twitch, la piattaforma su cui i videogiocatori mandano in streaming le loro partite), in attesa di scoprire cosa si celi dietro la scomparsa di Fortnite.

Fortnite crea dipendenza?

Tutto è iniziato intorno alle 20 di domenica 13 ottobre quando, durante un evento noto come “The End“, tutti i giocatori di Fortnite online in quel momento (circa 6 milioni, secondo le stime) sono stati colti di sorpresa. A un certo punto, infatti, a prescindere dalle azioni del giocatore, dall’isola sono partiti alcuni razzi, diretti verso un’area sullo sfondo dove subito dopo è caduto un meteorite. L’impatto sul terreno ha fatto sì che i personaggi del gioco balzassero tutti in area, per poi essere attratti dal buco nero che si era creato in quella zona risucchiando ogni cosa.

In molti, quando Epic Games aveva lanciato l’evento “The End”, avevano pensato che questo rappresentasse la conclusione della stagione 10. Ogni stagione di Fortnite, infatti, dura in media poco più di due mesi. Ma finora la stagione successiva era partita immediatamente. E non c’era mai stato alcun buco nero.

Fortnite diventa realtà: un milionario vuole ricreare l’esperienza del videogioco su un’isola privata

Questa volta, invece, è tutto diverso. Da 24 ore, ormai, il buco nero ha risucchiato ogni cosa. E tutti gli appassionati del celebre survivor game sono sprofondati nel dubbio. Così, se inizialmente si pensava che stesse per iniziare la stagione 11 di Fortnite, sul web adesso c’è chi ipotizza che invece sia il momento del lancio di una nuova versione del gioco, magari un Fortnite 2 completamente rinnovato.

Al momento, però, non si sa nulla di certo. L’unica sicurezza è che siamo di fronte a una grandissima trovata pubblicitaria della casa che ha creato Fortnite: Epic Games, del resto, ha anche cancellato tutti i tweet lanciati fino a questo momento sul proprio canale ufficiale. L’ennesima dimostrazione di come il mondo del videogioco più popolare del momento sia di fronte a un nuovo inizio.

Fortnite, 15enne vince 1 milione: “Mia mamma credeva che perdessi solo tempo”

16enne campione di Fortnite lascia la scuola per allenarsi. Il padre: “Guadagneremo milioni”