App Immuni operativa da oggi: come scaricarla e come funziona

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 15 Giu. 2020 alle 07:52 Aggiornato il 15 Giu. 2020 alle 08:03
335
Immagine di copertina
App Immuni

Da oggi – 15 giugno – l’app Immuni diventerà operativa in tutta Italia. L’applicazione di tracciamento per riuscire a seguire la diffusione del Coronavirus era stata resa disponibile cinque giorni fa per la sperimentazione in 4 regioni: Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia.

App Immuni, come scaricarla

L’applicazione Immuni è disponibile sull’App Store di Apple e su Google Play per quanto riguarda Android. Esiste anche un sito ufficiale che rimanda direttamente al download dell’applicazione in caso di difficoltà con gli store canonici. Sono già 2,5 milioni gli utenti che hanno scaricato l’app.

L’applicazione può essere scaricata in tutta Italia e di base potrebbe richiedere l’aggiornamento dei sistemi operativi del device all’ultima versione disponibile, in tal caso sarebbe proprio l’app a indirizzare verso l’aggiornamento. Per il momento non è ancora possibile scaricare l’App su AppGallery, lo store dei dispositivi Huawei che non hanno Google Play.

Come Funziona

Se un utente dovesse risultare positivo al virus può dichiararlo attraverso l’app che garantisce di mantenere l’anonimato. Per farlo bisognerà infatti fornire agli operatori il codice di sblocco generato automaticamente dall’applicazione stessa. Da questo momento saranno gli stessi operatori ad inviare una notifica a chi è stato per almeno 15 minuti a due metri di distanza dall’utente positivo negli ultimi 14 giorni.

L’applicazione, negli ultimi giorni in test nelle quattro regioni, ha già fornito in Liguria i primi dati e tre persone positive hanno fornito il loro codice di sblocco. Inoltre negli ultimi giorni l’app è riuscita ad andare incontro alle richieste del Garante per la privacy e a correggere alcuni errori tecnici. Risalire all’identità di chi la usa è praticamente impossibile visto che si tratta solo di numeri e codici generati automaticamente. L’app Immuni inoltre si basa sulla volontarietà, sia quando la si scarica sia quando si decide di contattare il medico di base in caso di rischi di contagio.

Leggi anche: 1. Coronavirus, parte l’alleanza Google-Apple per tracciare contagi /2. Il prof della task force interministeriale: “La app Immuni così serve a poco. Il Governo non ha seguito le nostre indicazioni”/ 3. Lei con il bambino, lui in smartworking: l’app Immuni costretta a cambiare l’immagine sessista

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

335
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.