Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Vettel attacca Mattarella per le Frecce Tricolori: “Ha quasi 100 anni, fa cose egocentriche”

Immagine di copertina

Formula 1, Vettel attacca Mattarella per le Frecce Tricolori

“Ha quasi 100 anni, fa cose egocentriche”: con queste durissime parole il pilota di Formula 1 Sebastian Vettel si è scagliato contro il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a causa delle Frecce Tricolori che hanno sorvolato l’autodromo di Monza in occasione del Gran Premio d’Italia che si è tenuto la scorsa domenica 11 settembre.

Secondo l’ex ferrarista, che è un noto ambientalista, sarebbe stato il Capo dello Stato a insistere per l’esibizione aerea: “Mi hanno detto che il presidente della Repubblica Italiana ha insistito perché il sorvolo avesse luogo. Voglio dire, ha quasi cent’anni, forse per lui è difficile rinunciare ad un certo tipo di egoismo”.

“Ci avevano promesso che questo genere di sorvoli sarebbero stati vietati ma sembra che il presidente Mattarella fosse di un altro parere e la Formula Uno si sia piegata, nonostante la presenza lungo la pista di cartelli relativi agli obiettivi da inseguire per rendere il mondo un posto migliore” ha aggiunto il pilota della Aston Martin.

“Il punto è che se ti prefiggi un traguardo, non dovesti adeguarti a ciò che fanno gli altri e dimenticare il fatto che non ce la farai a raggiungerlo. Dovresti tenere fede alle promesse. Il tempo farà giustizia” ha aggiunto Sebastian Vettel in riferimento al progetto della Formula 1 di ridurre l’impatto del carbonio sulla competizione.

Inutile dire che le parole fuori luogo di Vettel hanno scatenato la reazione degli italiani sui social, ma anche del presidente del presidente della Sias – la società che gestisce l’autodromo di Monza, Giuseppe Radaelli che ha parlato di “brutta caduta di stile”.

“Si tratta di una polemica che offende il presidente della Repubblica e tutti noi – ha dichiarato Radaelli – Ringraziamo Mattarella per essere venuto qui a celebrare il centenario dell’autodromo. L’aereo di ieri ha volato, per la prima volta, con una dose pari al 25% di carburante bio. È stato un esperimento importante anche per l’aviazione civile”.

Ti potrebbe interessare
Sport / Empoli Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Inter Roma streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Napoli Torino streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Ti potrebbe interessare
Sport / Empoli Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Inter Roma streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Napoli Torino streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Eleonora, pallavolista transgender: “Gioco con gli uomini, ma sogno la serie A femminile”
Sport / “Siamo tutti antifascisti”: la reazione dei tifosi tedeschi del St. Pauli dopo la vittoria di Meloni
Sport / Ungheria Italia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Nations League
Sport / Mondiali ciclismo 2022: un marziano a Wollongong
Sport / Laver Cup, invasore entra in campo e si dà fuoco a un braccio
Sport / Italia Inghilterra streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Nations League
Cronaca / Alex Zanardi torna a casa a 76 giorni dal secondo ricovero: dimesso dall’ospedale di Vicenza