Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Mondiali, nel nuovo spot Nike c’è anche Ronaldo. E finisce come 20 anni fa | VIDEO

Immagine di copertina
Ronaldo durante gli spot Nike del 1998 e del 2018

L'azienda statunitense ha diffuso la nuova pubblicità in vista di Russia 2018

La Nike colpisce ancora. La nota azienda di abbigliamento sportivo in occasione del Mondiale di Russia 2018 ha girato uno spot pubblicitario con protagonisti i giocatori del Brasile, nazionale da decenni vestita dal brand statunitense.

Una pubblicità che rimanda a quella storica girata nel 1998 in occasione dei Mondiali di Francia ’98 in cui i giocatori del Brasile, in attesa del volo per Parigi, sulle note della musica di Sergio Mendes, “Mas que nada”, dribblavano passeggeri, hostess, piloti, aerei e qualsiasi cosa gli si presentasse davanti all’interno dell’aeroporto di Rio de Janeiro.

Spot che terminava con Ronaldo (il fenomeno, ovviamente) che calciava “in porta” ma sbagliava clamorosamente colpendo il paletto…

Ora, 20 anni dopo quello spot storico, la Nike ha presentato un nuovo video per lanciare l’avventura Mondiale della Seleçao in Russia.

La base è la stessa, ma con l’inserimento di videogiochi, social network e non solo. E alla fine una chicca: Ronaldo, con la stessa maglietta blu del ’98, e con addosso i chili presi nel tempo, che riprova lo stesso calcio in aeroporto. E sbaglia ancora…

E l’Adidas? L’altro grande brand del settore, che produrrà i palloni della Coppa del Mondo, non è stato da meno. Nessun richiamo particolare ai grandi spot del passato, ma una pubblicità colma di campioni e star internazionali.

Ovviamente presenti in prima linea gli uomini immagine dell’azienda tedesca: Lionel Messi e Poul Pogba. Ma anche Zidane, Mourinho, Beckham, Suarez, Salah e tanti altri.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa
Esteri / Israele presta ai palestinesi oltre un milione di vaccini Pfizer in scadenza
Esteri / Schiavitù infantile, Corte Suprema Usa blocca causa contro i giganti del cioccolato
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”