Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Mille Miglia 2018, i numeri e le tappe della gara

Immagine di copertina
Una delle auto della Mille Miglia

Brescia-Roma-Brescia: 1743 chilometri, 112 prove cronometrate e 6 prove di media oraria

Sta per tornare la Mille Miglia. L’edizione 2018 della storica corsa automobilistica per auto d’epoca prenderà il via mercoledì 16 maggio da Brescia dove tornerà sabato 19. Il giro di boa a il Roma giovedì 17. Di seguito tutti i numeri (da record) e le tappe dell’edizione 2018:

I numeri

Numeri da record per questa edizione. I 725 equipaggi iscritti alla gara provengono da 44 Paesi distribuiti in tutti i 5 continenti. Le iscrizioni provenienti dall’Italia rappresentano il 28% del numero totale.

Novantanove gli esemplari che hanno preso parte ad almeno una delle ventiquattro edizioni della 1000 Miglia di velocità disputata dal 1927 al 1957.

Centoventuno invece gli equipaggi in lista d’attesa, pronti a sostituire eventuali defezioni. L’eventuale sostituzione di una vettura avverrà con un modello il più simile possibile.

Trentasei i paesi rappresentati. L’Italia il più rappresentato con 405 domande di partecipazione e 254 equipaggi accettati. L’Olanda si conferma al secondo posto, con 199 domande e 127 accettati, seguita da Germania (147 domande, 74 accettati) e Regno Unito (109 domande, 62 accettati).

Crescono ancora le partecipazioni del Belgio (85 richieste, 54 accettati), degli Stati Uniti d’America (71 richieste, 51 accettati) e dei Giapponesi (29 richieste, 26 accettati).

La casa automobilistica più rappresentata è Alfa Romeo con 47 vetture, a seguire Fiat con 42, Jaguar con 34 e Mercedes-Benz con 33.

Il programma

La Mille Miglia 2018 (1743 chilometri, 112 prove cronometrate e 6 prove di media oraria) vedrà il percorso diviso in quattro tappe:

PRIMA TAPPA

Da Brescia a Cervia-Milano Marittima. Partenza prevista alle ore 14,30 di mercoledì 16 maggio dalla pedana di Viale Venezia.

Lungo il percorso le vetture attraverseranno Desenzano e Sirmione del Garda, entreranno nel Parco Giardino Sigurtà e, passando per Mantova e Ferrara, raggiungeranno Comacchio per dirigersi a Ravenna e terminare la prima giornata di gara a Cervia-Milano Marittima.

SECONDA TAPPA

Da Cervia-Milano Marittima a Roma. La partenza della seconda tappa è invece in programma per il primo mattino di giovedì 17 maggio. Le auto della 1000 Miglia incontreranno Pesaro, la Repubblica di San Marino, San Sepolcro e Arezzo, dove è prevista la breve sosta per il pranzo.

Poi ripartenza verso Cortona, Orvieto e Amelia per giungere a Roma concludendo la tappa in parata lungo via Veneto.

TERZA TAPPA

Da Roma a Parma. Alle prime luci dell’alba di venerdì 18 maggio prenderà il via la terza (lunga) tappa di risalita della Mille Miglia che verso nord attraverserà Ronciglione, Lago di Vico, Viterbo, Radicofani e Siena fino a Monteriggioni per la sosta pranzo.

Il viaggio di ritorno riprenderà verso San Miniato e le mura di Lucca e, risalendo verso Pietrasanta, toccherà la Liguria a Sarzana, attraversando il Passo della Cisa, e giungere a Parma, città sede dell’ultima notte di gara.

QUARTA TAPPA

Da Parma a Brescia. L’ultima tappa della Mille Miglia prenderà il via sabato 19 maggio. La tappa più breve regalerà due tra le numerose novità del percorso di questa edizione: attraverso Salsomaggiore Terme, Piacenza e Lodi, le auto in gara faranno rotta su Milano, attraversando il cuore della metropoli lombarda.

Controllo timbro in Piazza Duomo e poi via in direzione Arese, gli equipaggi proseguiranno per il passaggio nel rinnovato Museo Storico Alfa Romeo, per fare il loro ingresso all’Autodromo di Monza per l’ultimo pranzo sul percorso di gara.

Nel tratto finale della gara i passaggi da Bergamo, Chiari e Ospitaletto prima di tagliare il traguardo, nel primo pomeriggio, sulla pedana di Viale Venezia a Brescia.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI