Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Giro d’Italia 2021, settima tappa: a Caleb piace l’Adriatico

Immagine di copertina
Credit: Ansa

L’australiano Caleb Ewan (Lotto Soudal) ha vinto la settima tappa del Giro d’Italia, 181 km dall’abruzzese Notaresco a Termoli in Molise. Il tasmaniano ha preceduto Davide Cimolai (Israel Start Up Nation) con il conquistatore della prima frazione, Tim Merlier (Alpecin – Fenix), al terzo posto. Grazie a questo successo, il secondo in tre giorni in riva all’Adriatico, il minuscolo sprinter dagli occhi a mandorla, ereditati dalla madre coreana, ha conquistato la maglia ciclamino della classifica a punti, togliendola a Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos).

Questa la sentenza di una giornata al limite del soporifero, corsa alla media 38,5 kmh. In partenza, preso atto del ritiro di Domenico Pozzovivo (Qhubeka Assos), andava via la fuga sindacale con protagonisti Mark Christian (Eolo KOMETA), omonimo e compaesano di Cavendish, Umberto Marengo (Bardiani CSF Falzanè) e Simon Pellaud (Androni Giocattoli Sidermec). I tre guadagnavano rapidamente 5 minuti che poi venivano pian piano erosi fino al ricongiungimento a 20 km dal traguardo.

Da quel momento aveva inizio la lotta per la conquista delle posizioni di testa, resa complicata da un susseguirsi di rotonde e restringimenti della sede stradale. I velocisti superavano senza problemi lo strappo in lastricato di 200 metri ad un chilometro e mezzo dal traguardo che avrebbe potuto tagliarli fuori. Ai 500 metri dall’arrivo scattava Fernando Gaviria (UAE Emirates) che sembrava aver fatto il buco. La reazione di Calen Ewan era, però, perentoria: sorpasso ai 100 metri a tripla velocità con vittoria ben più netta che a Cattolica 48 ore prima.

La classifica generale resta immutata con l’ungherese Attila Valter (Groupama FDJ) che conserva la maglia rosa con 11” di vantaggio sul belga Remco Evenepoel (Deceuninck Quick Step) e 16” sul colombiano Egan Bernal (Ineos Grenadiers). C’era stato qualche dubbio per un incidente a Hugh Carthy (EF Education Nippo), sesto in graduatoria a 38”. Il britannico è giunto al traguardo con un distacco di 2’21”. Verificato dalla giuria che il problema meccanico è avvenuto all’interno degli ultimi 3 km, quindi dopo l’entrata in vigore della neutralizzazione, il ritardo è stato cancellato. L’inglese resta sesto in classifica generale davanti agli azzurri Damiano Caruso (Bahrain Victorious), settimo a 39”, e Giulio Ciccone (Trek Segafredo), ottavo a 41”.

Domani va in scena l’ottava tappa, l’unica meridionale del 104° Giro d’Italia: la Foggia – Guardia Sanframondi. I corridori sono attesi da 170 km vallonati che troveranno nei 1392 metri del GPM di Bocca della Selva ai meno 50 dal traguardo il punto chiave della frazione. Difficile che i pezzi grossi si muovano, in considerazione di quello che dovranno affrontare domenica sulla strada che li porterà a Campo Felice. Al contrario, potrebbe essere una giornata buona per chi vorrà tentare la sorte andando in fuga.

Giro d’Italia 2021: tutto quello che c’è da sapere sull’edizione 104

Ti potrebbe interessare
Sport / Germania Ungheria streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Portogallo Francia streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Slovacchia Spagna streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Ti potrebbe interessare
Sport / Germania Ungheria streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Portogallo Francia streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Slovacchia Spagna streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Europei di calcio 2021: le partite in programma oggi, 23 giugno
Sport / Il logo della Juventus diventa arcobaleno: “Tutti amano il calcio”
Sport / Repubblica Ceca Inghilterra streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Croazia Scozia streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Calcio / L’Uefa vieta lo stadio arcobaleno per Germania-Ungheria: ”No a riferimenti politici”
Sport / Europei di calcio 2021: le partite in programma oggi, 22 giugno
Sport / L’Italia di Mancini sorprende tutti ed eguaglia dei record importanti