Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Tennis, Fognini è entrato nella top 10 ATP: primo azzurro in 40 anni

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 5 Giu. 2019 alle 08:06
0
Immagine di copertina

Fognini Top 10 ATP | Tennis | Classifica | Ranking 

FOGNINI TOP 10 ATP – Storico Fognini. Il tennista italiano, a poche ore dall’eliminazione dal Roland Garros per mano di Zverev, ha conquistato l’ingresso nella top 10 ATP. È entrato nel club dei 10 migliori giocatori al mondo di Tennis.

TUTTE LE NEWS SUL ROLAND GARROS 2019

Lunedì 10 giugno 2019 arriverà l’ufficialità, ma ormai è certo. Matematico. Il ligure, sposato con l’ex campionessa azzurra Flavia Pennetta, si è migliorato di due posizioni. Superato l’infortunato John Isner e l’argentino Juan Martin Del Potro.

A spianare la strada a Fabio Fognini è stata la vittoria del russo Karen Khachanov (anche lui da lunedì per la prima volta nei primi 10) su Tandil, ma la certezza matematica è arrivata solo ieri, alle ore 19, quando sul Roger Federer ha battuto Stanislas Wawrinka, unico inseguitore che avrebbe potuto (in caso di vittoria del Roland Garros) rovinare e ritardare la festa di Fabio.

Fognini Top 10 ATP | Precedenti

Un risultato storico quello raggiunto dal tennista intaliano. Dopo 40 anni infatti un nostro giocatore torna nella Top 10 ATP. L’ultimo fu a fine gennaio 1979 Corrado Barazzutti. Fabio è il terzo italiano di sempre a varcare questa soglia dopo anche Adriano Panatta, presente fin dalla prima edizione del ranking quando il 23 agosto 1973 l’Atp posizionò Panatta al numero 8 del mondo.

DOVE VEDERE LE PARTITE DEL ROLAND GARROS 2019

Chi ha avuto più giocatori nella Top 10 ATP? Sono 34 le nazioni ad aver avuto almeno un atleta nella top 10. A comandare dal punto di vista numerico sono da sempre gli Stati Uniti con 32 tennisti. Poi a seguire: Spagna 18, Svezia 17, Argentina e Francia 11, Australia 10, Repubblica Ceca 8, Russia 7 e Germania 6.

Da lunedì 10 giugno 2019 l’Italia avrà il suo terzo top 10 a pari di Austria (Muster, Melzer e Thiem), Cile (Rios, Massu e Gonzales) e Gran Bretagna che considera Greg Rusedski, canadese di nascita e di formazione tennistica, ma naturalizzato britannico a 22 anni, al pari di Henman e Murray.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.