Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

De Rossi lascia il Boca e si ritira: l’annuncio ufficiale in conferenza

Il centrocampista dice addio al calcio: "Mi manca troppo la mia famiglia. In futuro? Farò l'allenatore, sono certo"

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 6 Gen. 2020 alle 19:43 Aggiornato il 6 Gen. 2020 alle 19:47
45
Immagine di copertina

De Rossi lascia il Boca e si ritira: l’annuncio ufficiale in conferenza

Otto mesi dopo l’addio alla Roma, arriva quello al calcio: Daniele De Rossi lascia il Boca Juniors e si ritira. Ad annunciarlo lo stesso centrocampista romano, in una conferenza stampa organizzata appositamente dal nuovo presidente del club di Buenos Aires Jorge Ameal.

“La mia decisione – ha detto De Rossi ai giornalisti – è definitiva, lascio il Boca e smetto di giocare a calcio. È una scelta personale e relativa solo alla mia famiglia, con la quale voglio passare più tempo possibile. Non c’è assolutamente alcun problema con la nuova dirigenza, che anzi mi ha dimostrato un grande affetto e ha cercato di trattenermi: ma, come detto, la decisione è definitiva”.

Essenziali, per la scelta del giocatore, sono state dunque le vacanze di Natale. Durante le quali De Rossi ha avuto modo di riflettere sul suo futuro, in un momento delicato anche per la società. Negli ultimi mesi, infatti, c’è stato il cambio ai vertici del Boca, che ha visto anche l’addio del ds Burdisso, amico ed ex compagno del centrocampista.

Nonostante ciò, De Rossi è tornato a Buenos Aires dopo le vacanze. Ed è addirittura sceso in campo per l’allenamento di oggi: un modo per dire addio ai suoi compagni, che a quanto pare hanno provato fino all’ultimo a fargli cambiare idea.

La sua esperienza in Argentina, caratterizzata soprattutto da un infortunio, si interrompe così dopo sei presenze e un solo gol con la maglia degli Xeneizes. “Mia figlia maggiore – ha continuato De Rossi in conferenza – è rimasta in Italia e una ragazza che sta crescendo ha bisogno di suo padre vicino: mi manca troppo e io manco a lei. È solo questa la ragione. Sono tornato a Buenos Aires con la decisione già presa. Mi è sembrato rispettoso venire qui, parlare faccia a faccia con la dirigenza e spiegare la mia scelta. Futuro? Farò l’allenatore, la mia strada è segnata”.

Gli ultimi mesi al Boca rappresentano dunque i titoli di coda di una lunghissima carriera, che ha visto il centrocampista esordire con la maglia della Roma e pian piano diventarne capitano e bandiera. Fino all’addio (con qualche polemica) della scorsa stagione e il coronamento di un altro sogno: giocare alla Bombonera di Buenos Aires. Adesso, a 36 anni, De Rossi si ritira ufficialmente.

La conferenza stampa di addio al calcio di De Rossi:


Leggi anche:

De Rossi, lettera di addio alla Roma: “Nessuno vi amerà più di me”

Daniele De Rossi: bella bandiera pasoliniana nel tempo dei mercenari (di L. Telese)

Il murale per Daniele De Rossi a Testaccio prima della sua ultima partita con la Roma

45
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.