Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

Urbano Cairo difende Massimo Giletti: “Critiche ingenerose, ha rischiato la vita nelle zone di guerra”

Immagine di copertina

Urbano Cairo difende Massimo Giletti: “Ha rischiato la vita”

“Le critiche che ha ricevuto sono state ingenerose, ha rischiato la vita nelle zone di guerra”: con queste parole Urbano Cairo, editore di La7, ha difeso il conduttore di Non è l’Arena Massimo Giletti.

Durante la presentazione dei palinsesti, che ha visto la riconferma del programma di Giletti a partire da settembre, l’imprenditore ha difeso la trasmissione, spesso al centro delle critiche con l’accusa di aver spettacolarizzato la guerra in Ucraina.

“È andato prima in Ucraina due volte, per dare conto di quanto accadeva lì, era giusto farlo come hanno fatto anche molti altri inviati hanno fatto per noi – ha dichiarato Cairo – Abbiamo avuto una presenza notevole di inviati che hanno raccontato la guerra in modo utile. Giletti ha fatto lo stesso, rischiando anche la vita”.

“Ha deciso di andare anche in Russia, facendo questa puntata dove lui alla Zakharova ha fatto tutte le domande, dopodiché se lei ha quel tipo di format di risposte ripetute da tutti a piè sospinto, non è che lui potesse costringerla a cambiare. Lui ha fatto una cosa di coraggio, facendo tutte le domande che doveva”.

“Noi siamo una rete libera, il fatto che uno possa avere un’opinione diversa, non vedo perché non dovrebbe esprimerla” ha aggiunto Urbano Cairo difendendo la linea editoriale.

Già dopo la puntata andata in onda da Odessa, la rete aveva difeso Massimo Giletti in una nota: “Lui, videomaker, operatori e tecnici hanno lavorato al meglio e in una situazione di grande rischio per offrire al pubblico un racconto inedito e originale. Le critiche che ha ricevuto sono del tutto ingenerose, l’oggettività di quanto è stato fatto è un dato incontrovertibile che il pubblico ha riconosciuto e apprezzato”.

Ti potrebbe interessare
TV / La Grande Storia, stasera su Rai 3 con Paolo Mieli: le anticipazioni
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 11 agosto 2022
TV / Tim Summer Hits 2022: la scaletta della puntata Best of, ordine d’uscita dei cantanti
Ti potrebbe interessare
TV / La Grande Storia, stasera su Rai 3 con Paolo Mieli: le anticipazioni
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 11 agosto 2022
TV / Tim Summer Hits 2022: la scaletta della puntata Best of, ordine d’uscita dei cantanti
TV / Don Matteo 12 (replica): le anticipazioni dell’ultima puntata, 11 agosto
TV / Tu mi nascondi qualcosa cast: attori e personaggi del film
TV / Tu mi nascondi qualcosa: cosa sappiamo del film su Canale 5
TV / Don Matteo 12 (replica) streaming e diretta tv: dove vedere l’ultima puntata
TV / Tim Summer Hits 2022 streaming e diretta tv: dove vedere il concerto
TV / Kickboxer – La vendetta del guerriero: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Ascolti tv mercoledì 10 agosto: SuperQuark, Fratelli Caputo, Battiti Live