Una notte al museo: la trama del film di stasera su Rai 2. Ecco di cosa parla

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 10 Set. 2019 alle 16:41 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 07:40
0
Immagine di copertina

Una notte al museo trama: di cosa parla il film di stasera su Rai 2

Stasera – martedì 10 settembre 2019 – su Rai 2 va in onda il film Una notte al museo, una pellicola diventata ormai un classico, con una trama originale e molto divertente che trae spunto da altri grandi commedie americane.

Il protagonista assoluto della storia è Ben Stiller, nei panni di uno sbadato guardiano notturno del Museo di storia naturale di New York. Nel cast, spicca anche la presenza del compianto Robin Williams, morto nel 2014, di Owen Wilson Rami Malek, che nel 2018 ha prestato il volto a Freddie Mercury nel film Bohemian Rhapsody.

Una notte al museo: tutto quello che c’è da sapere sul film

Ma di cosa parla Una notte al museo e come finisce il film? Vediamolo insieme, in attesa della messa in onda della pellicola, prevista per stasera alle 21,20 su Rai 2.

Una notte al museo trama | Di cosa parla il film

Una notte al museo racconta la storia di Larry Daley, un uomo che non riesce a dare una direzione definitiva alla sua vita: è divorziato, non ha un lavoro fisso, nella sua vita ha spesso cambiato casa e occupazione e ha un figlio di 10 anni, Nick, che si vergogna di lui.

Così, l’uomo decide di fare il possibile per ritrovare la fiducia del ragazzo. E trova lavoro al Museo di storia naturale di New York, che sta cercando un nuovo guardiano notturno che sostituisca i tre vecchi custodi, ormai anziani (e anche troppo costosi per le esigue casse del museo).

I tre, Cecil, Gus e Reginald, danno a Larry una serie di istruzioni da seguire nel corso della notte, raccomandandogli di non far uscire nulla dal museo. Larry, un po’ perplesso, non capisce esattamente a cosa si riferiscano i tre vecchi guardiani notturni.

Lo capisce però alla prima notte: all’improvviso, infatti, Larry sente dei rumori. E si accorge che lo scheletro del Tyrannosaurus rex si è mosso dal suo piedistallo per andare a bere a una fontanella. In poco tempo, Larry si accorge che qualsiasi oggetto nel museo prende vita, di notte: gli animali impagliati, le miniature, il dinosauro, le statue.

Viene attaccato dai leoni e da una scimmia, si ritrova coinvolto nella guerra per la conquista del territorio tra le statuine degli antichi romani e quelle dei colonialisti del far west, interviene per sedare la rivolta dei manichini sudisti contro i nordisti. Sarà l’inizio di un’avventura che Larry non si sarebbe mai aspettato.

di cosa parla una notte al museo

Una notte al museo trama | Come finisce il film

Attenzione: spoiler!

A guidare Larry in questa nuova, inaspettata situazione, è una statua di cera di Teddy Roosevelt, ex presidente americano. L’uomo (ops, la statua) gli spiega che la magia che di notte anima il museo è causata dal potere della Tavola del faraone Ahkmenrah (la cui mummia è sepolta nel museo), in oro massiccio, che ha il potere di riportare in vita tutte le opere esposte nel museo.

Se qualcosa esce dal museo dopo l’alba, però, viene trasformato in cenere. Per questo, il ruolo del guardiano notturno è davvero delicato: viste le battaglie e le ribellioni che si scatenano di notte al museo, non è facile assicurarsi che all’alba ogni oggetto sia rimesso al proprio posto.

Ad aiutarlo sarà Rebecca, guida del museo. E quando un uomo neanderthaliano – nel corso della seconda notte – scappa dal museo trasformandosi in cenere, Larry viene minacciato dal direttore di essere licenziato, davanti a suo figlio. Nella terza notte, allora, Larry porta anche Nick al museo. Ma nulla prende vita, deludendo fortemente il bambino.

Così, si scopre che i tre vecchi custodi hanno rubato la tavola del faraone e altri oggetti d’oro, per scappare e godersi i soldi e facendo ricadere la colpa su Larry. Il nuovo custode, allora, libera il faraone Ahkmenrah e organizza un modo per catturare i tre vecchi guardiani. Solo così riesce a riportare tutti gli oggetti all’interno del museo prima dell’alba.

Il giorno dopo, i tg parlano dell’iniziativa pubblicitaria del museo (che in realtà non era mai stata proposta) di far trovare nella neve alcune impronte di T-Rex. Così si scatena nuovamente l’interesse del pubblico sul museo, che torna ad avere un’alta affluenza. Nick è finalmente fiero del padre e del suo lavoro, che racconta orgogliosamente ai compagni di scuola.

Dove vedere Una notte al museo in streaming stasera

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.