Aggredita la troupe di Striscia la Notizia con Vittorio Brumotti in un giardino di Monza

L'inviato si è salvato poiché indossava il giubbotto antiproiettile: erano stati scambiati per agenti da alcuni spacciatori

Di Antonio Scali
Pubblicato il 13 Gen. 2020 alle 08:57
127
Immagine di copertina

Troupe di Striscia la Notizia con Brumotti aggredita da spacciatori in un giardino di Monza

Disavventura per Vittorio Brumotti e la troupe di Striscia la Notizia che ha subito un’aggressione nella giornata di ieri, 12 gennaio 2020. Momenti di paura a Monza per Brumotti e i suoi operatori, intenti a realizzare un servizio nei giardini pubblici di via Grassi, nota meta di spacciatori e tossicodipendenti.

Il campione di bike trial è solito infatti occuparsi di questo tema, ma ieri purtroppo le cose per lui si sono complicate più del previsto. Durante la registrazione del servizio, un collaboratore di Striscia è stato colpito di striscio con un coltello alla gamba.

Brumotti addirittura è stato colpito al petto, vicino al cuore: per lui le cose si sarebbero potute mettere ancora peggio, se non fosse che indossava un giubbotto antiproiettile che di fatto lo ha salvato. Poco dopo l’aggressione, sul posto sono intervenuti la polizia, i carabinieri, un’ambulanza e un’automedica. Purtroppo gli aggressori sono fuggiti, mentre la troupe di Striscia è stata soccorsa sul posto.

Secondo le prime indagini delle forze dell’ordine, gli aggressori sarebbero dei cittadini nordafricani che hanno accerchiato e poi strattonato Brumotti, minacciandolo con un coltello. “Ci hanno scambiato per poliziotti: un mio collaboratore è stato ferito a una gamba, io ringrazio il giubbotto antiproiettile”, ha raccontato l’inviato di Striscia ricostruendo l’aggressione.

“A un certo punto – ha aggiunto – gli spacciatori si sono accorti di alcune telecamere nascoste e hanno aggredito i miei collaboratori, scambiandoli per dei poliziotti. Un membro della nostra troupe è rimasto ferito a una gamba, mentre io ringrazio il giubbotto antiproiettile che e’ sempre con me. Stavolta ci è andata bene”, ha raccontato il volto del tg satirico di Canale 5.

127
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.