Covid ultime 24h
casi 18.938
deceduti +718
tamponi +362.973
terapie intensive -60

Simona Ventura non sarà al Festival di Sanremo 2021: perché, il motivo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 6 Mar. 2021 alle 18:00
0
Immagine di copertina

Simona Ventura non partecipa al Festival di Sanremo 2021: perché, il motivo

Perché Simona Ventura stasera – 6 marzo 2021 – non prenderà parte al Festival di Sanremo 2021? La risposta è semplice: è risultata positiva al Covid 19. “Con grande dispiacere per me – ha detto Amadeus – devo comunicare che Simona è risultata positiva al Covid. Purtroppo dobbiamo combattere con cose che non avremmo mai immaginato in passato, le faccio un grande in bocca al lupo. L’importante è che sta bene e che torni presto a lavorare”. Insomma niente Sanremo 2021 per Simona Ventura che presto però tornarà in tv. Non temete.

Biografia, compagno, figli e cachet per il Festival

Chi è la conduttrice che non prenderà parte alla kermesse musicale (qui tutto quello che c’è da sapere sulla manifestazione), quest’anno in onda su Rai 1 dal 2 al 6 marzo.

Nata a Bentivoglio il 1 aprile del 1965, Simona Ventura è figlia dell’ex modella Anna Pagnoni e di Rino, un ex militare. Da giovanissima, Simona Ventura si trasferisce con la famiglia a Chivasso, in Piemonte. Diplomatasi nel 1992 all’ex istituto superiore di Educazione fisica, ha una sorella minore, Sara, conduttrice televisiva e radiofonica.

Simona Ventura muove i primi passi nel mondo dello spettacolo nella seconda metà degli anni Ottanta, partecipando a diversi programmi televisivi in onda su piccole emittenti locali. L’esordio nella televisione nazionale arriva nel 1987 quando debutta come valletta al fianco di Giancarlo Magalli nella trasmissione Domani sposi.

Nello stesso anno partecipa per l’Italia a Miss Universo, mentre successivamente lavora a Telemontecarlo come inviata di Galagol, trasmissione sportiva condotta da Massimo Caputi, per cui racconta i Mondiali di calcio. Dopo aver collaborato con diversi programmi sportivi della Rai, nella prima metà degli anni Novanta passa a Mediaset dove arriva la consacrazione.

Per il Biscione, infatti, Simona Ventura conduce Mai dire gol, fortunato programma della Gialappa’s Band, Scherzi a parte, il Festivalbar 1997 e Le Iene. In quel periodo fa anche il suo esordio da attrice protagonista nel film Fratelli coltelli, mentre negli anni successivi conduce un’altra edizione di Scherzi a parte e tre edizioni di Matricole.

Nel 2001 torna in Rai dove approda Quelli che il calcio, il programma di calcio e intrattenimento in onda su Rai che presenterà per ben dieci anni. Nel 2003, invece, è alla guida del reality show L’isola dei famosi, di cui condurrà ben 8 edizioni. Nel 2004, Tony Renis, direttore artistico del Festival di Sanremo, la vuole alla conduzione del Festival, affiancandola ai comici Gene Gnocchi, Maurizio Crozza e Paola Cortellesi.

L’edizione, tuttavia, si rivela un flop in termini di ascolti con la terza serata della kermesse che viene addirittura battuta dal Grande Fratello, avvenimento fino ad allora mai accaduto nella storia della manifestazione. Gli anni successivi, oltre a L’isola dei famosi, presenta il reality show musicale Music Farm, il quiz di Rai 1 I Cervelloni e nel 2008 diventa giudice della prima edizione del talent X Factor. Lo stesso anno torna al cinema nel ruolo di co-protagonista al fianco di Massimo Boldi nel film La fidanzata di papà.

Nel 2011 passa a Sky dove ricopre nuovamente il ruolo di giudice a X Factor e dove conduce, su Cielo, il programma calcistico Cielo che gol!. Nel 2014 conduce per La7 la finale di Miss Italia e partecipa a diverse trasmissioni senza legare il suo nome in esclusiva ad alcuna emittente.

Nel 2016 torna a L’isola dei famosi, ma questa volta nelle vesti di concorrente, per poi fare ufficialmente ritorno a Mediaset per cui conduce Selfie – Le cose cambiano e la prima edizione di Temptation Island Vip. Nel 2019, fa ritorno in Rai dove ricopre il ruolo di giudice nel talent show The voice of Italy, mentre dal 15 marzo 2021 sarà al timone del gioco Games of games, in onda in prima serata su Rai 2.

Vita privata: il compagno di Simona Ventura, gli ex e i figli

Simona Ventura è stata sposata con l’ex calciatore Stefano Bettarini, con il quale è convolata a nozze il 30 marzo del 1988. La coppia ha avuto due figli, Niccolò e Giacomo, e si è separata nel 2004, divorziando ufficialmente nel 2008. Nel 2010 inizia una relazione con Gian Gerolamo Carraro, che termina nel 2018. Quattro anni prima, la conduttrice ha adottato una bambina di nome Caterina. L’attuale compagno di Simona Ventura è il giornalista Giovanni Terzi, con il quale a breve dovrebbe convolare a nozze proprio nel 2021, Covid permettendo. Nel 2018, uno dei due figli di Simona Ventura, Niccolò, è stato vittima di un’aggressione da parte di un gruppo di ragazzi fuori da una discoteca di Milano.

QUI TUTTE LE NOTIZIE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2021

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.