Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Report: le anticipazioni della puntata di stasera, 21 dicembre 2020, su Rai 3

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 21 Dic. 2020 alle 17:34
2
Immagine di copertina

Report 2020: anticipazioni della puntata, in onda stasera 21 dicembre su Rai 3

Questa sera, lunedì 21 dicembre 2020, va in onda in prima serata una nuova puntata di Report, il programma d’inchieste giornalistiche in onda su Rai 3 e condotto da Sigfrido Ranucci. Tanti gli argomenti affrontati anche in questa puntata, a partire dalle ore 21,20. Di seguito le anticipazioni e i servizi della nuova puntata di Report, in onda lunedì 21 dicembre 2020 su Rai 3.

I servizi e le inchieste di stasera

Secondo le anticipazioni della puntata di questa sera, a Report si parlerà di tamponi e Covid. Un tampone in ritardo di 18 giorni è un test attendibile? L’Istituto Superiore di Sanità dà indicazioni molto chiare: se il campione viene processato dopo 48 ore va conservato a –80°C. In quanti seguono questa indicazione? Cosa è mancato per evitare questa seconda ondata? Un viaggio in giro per l’Italia, da sud a nord. La trasmissione ha poi chiesto al dott. Giuseppe Galano, membro dell’unità di crisi regionale e responsabile del 118, perchè i numeri della Campania tra bollettini e realtà spesso non tornassero.

Durante la puntata di oggi di Report anche un’intervista a Francesco Zambon, ricercatore accusato dall’Oms e da Ranieri Guerra di aver realizzato un rapporto pieno di inesattezze, ma la trasmissione ha ottenuto diversi documenti dimostrando un’approvazione ai più alti livelli. Ranieri Guerra ha sostenuto che il piano nazionale di prevenzione delle pandemie influenzali non ha nulla a che fare con la risposta al Covid-19. Ebbene, proprio l’OMS dice il contrario. Il 4 febbraio, appena dopo la dichiarazione di emergenza sanitaria internazionale, l’ente scrive che per organizzare una risposta efficace all’epidemia: “Il processo dovrebbe basarsi sui piani di emergenza esistenti in materia di salute pubblica, preparazione e risposta, inclusi quelli in caso di pandemia influenzale”.

Poi ancora: in Olanda l’istituto di ricerca Kwr ha lanciato un progetto pilota: da marzo scorso monitora le acque reflue di Amsterdam e Rotterdam per scovare la presenza di virus nella comunità. Tutto per potenziare le attività di tracciamento e di screening della popolazione. Seguendo l’Istituto Kwr, il governo olandese ha avviato un monitoraggio a tappeto dei 300 impianti di depurazione del paese. Report vi aspetta questa sera, lunedì 21 dicembre 2020, in prima serata dalle ore 21,20 su  Rai 3.

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.