Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Report: le anticipazioni della terza puntata di stasera, 4 novembre 2019, su Rai 3

Di cosa si parlerà nella terza puntata di Report, il programma di inchieste giornalistiche condotto da Sigfrido Ranucci: le anticipazioni e i servizi

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 4 Nov. 2019 alle 17:18
0
Immagine di copertina

Report 2019: anticipazioni terza puntata, in onda stasera 4 novembre 2019 su Rai 3

Stasera, lunedì 4 novembre 2019, torna una nuova puntata – la terza della stagione – di Report, il programma di inchieste giornalistiche condotto come sempre da Sigfrido Ranucci: anche stavolta le anticipazioni rivelano che andranno in onda numerosi servizi.

Cosa attendersi da questo nuovo appuntamento con Report, in onda in prima serata su Rai 3 a partire dalle 21.20?

I servizi e le inchieste di stasera

Anche stasera tre inchieste giornalistiche che hanno l’obiettivo di approfondire temi importanti dell’attualità politica ed economica. La prima, intitolata “Divorzio all’italiana”, racconterà delle istanze di maggiore autonomia finanziaria di Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna, tre regioni dove vive il 30% della popolazione italiana ma si produce il 40% del Pil.  La richiesta è quella di gestire 16 miliardi di spesa pubblica in più, al fine di garantire maggiore efficienza nella gestione della spesa pubblica. C’è però una buona fetta dell’opinione pubblica che ritiene che questa sia “una secessione dei ricchi”, la cui conseguenza sarebbe un impoverimento del Mezzogiorno. La domanda che ci si pone quindi è: chi ci guadagna e chi ci perde dall’autonomia differenziata?Nell’inchiesta saranno presentati i dati raccolti nel dossier “Il calcolo disuguale. La distribuzione delle risorse ai comuni per i servizi”, elaborato da Openpolis in collaborazione con Report.

Nella seconda inchiesta, intitolata invece “Il frutto proibito”, si parlerà di una pietanza prelibata servita spesso sottobanco da molti ristoranti di lusso nelle cene più esclusive: si tratta degli spaghetti ai datteri di mare, che può arrivare a costare anche 70 euro. Raccoglierli, venderli e mangiarli è illegale dagli anni ’90 perché estrarli dalle rocce comporta gravi danni all’ambiente e alla fauna marina. Il più grande traffico di datteri di mare oggi è gestito da un’organizzazione criminale che ne raccoglie tonnellate dalle coste della Campania e del Lazio e rifornisce ristoranti di tutta Italia. Report ha seguito e ricostruito l’attività e gli spostamenti di questa organizzazione e ha filmato le modalità di occultamento, di spaccio e di distribuzione che sono del tutto analoghe a quelle usate dai narcotrafficanti.

Infine, nel terzo servizio chiamato “La musica è cambiata”, verrà descritta la nuova situazione per organizzatori di concerti, sagre e feste popolari a seguito dei gravi incidenti di Piazza San Carlo a Torino. Sono state imposte nuove direttive e procedure mirate a garantire alti livelli di sicurezza per la tutela dei partecipanti alle manifestazioni pubbliche in luoghi aperti, quindi ci si domanda cosa succede quando l’applicazione delle misure di safety si va a scontrare con le più antiche tradizioni di una festa patronale.

report 4 novembre 2019

Appuntamento stasera, 4 novembre 2019, con la terza puntata della stagione di Report , dalle 21,20 come sempre su Rai 3.

Fondi russi a Salvini, l’oligarca russo a Report: “Abbiamo scelto la Lega perché ha un livello socio culturale molto basso”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.