Rai, caos e ritardi nei palinsesti estivi? Ecco cosa sta accadendo in viale Mazzini

Di Redazione TPI
Pubblicato il 29 Mag. 2019 alle 16:38
0
Immagine di copertina

Rai palinsesti estivi | Viale Mazzini | Televisione | Ritardi 

Rai Palinsesti estivi televisione – Tutto fermo. Tutto in ritardo. A pochi giorni dalla fine della stagione invernale, in Rai ancora non è certo nulla sul futuro estivo dei palinsesti. Poche e sporadiche informazioni. Per adesso. Si sa, dalle uniche comunicazioni ufficiali, che i palinsesti della stagione 2019- 20120 verranno presentati a Milano (senza il secondo round romano) .

Intanto, sembrerebbe certa la presenza di Pierluigi Diaco (garanzia di qualità giornalistica per gli ascolti della Rete ammiraglia) su Rai 1 nel primo blocco pomeridiano giornaliero della programmazione estiva. Con lui dovrebbero esserci anche Valeria Graci e Sandra Milo. Il programma si chiamerà Io e te, racconterà storie di donne. Partirà dal 17 giugno alle 14 e Pierluigi Diaco sarà anche autore, oltre che conduttore.

Diaco ha un’esperienza più che ventennale alle proprie spalle tra radio e tv, restando uno dei punti di riferimento nel panorama radiofonico nazionale con il suo programma in onda ogni giorno a RTL 102.5. Nel lontano nel 2009 è stato al timone di Uno Mattina estate. E’ uno degli autori di riferimento del Maurizio Costanzo show, da anni campione di ascolti. Insomma, la Rai nella fascia estiva riparte con la marcia giusta.

Rebus, per adesso, Vita in diretta. Secondo le ultimissime ci dovrebbero essere al timone Beppe Convertini e Lisa Marzoli. Per loro, se dovesse arrivare il via libera finale, si profila un’estate al lavoro dietro le telecamere. Convertini, pugliese doc, attore e conduttore, è amatissimo dal pubblico. Di recente è stato promotore di una mostra fotografica realizzata dopo un viaggio in Birmania (è stata allestita presso la Sala Espositiva N3 della Regione Lombardia fino al 14 novembre scorso). E’ stato lui stesso ad immortalare in Myanmar i volti più belli di un viaggio che lo ha segnato profondamente.

Accanto a Convertini dovrebbe esserci Lisa Marzoli, volto del Tg2, che il pubblico ha apprezzato non solo come mezzobusto, ma anche come conduttrice all’epoca di cronache animali. Pare che quel programma sia stato talmente fortunato per lei da meritare la chiamata di Maurizio Costanzo per S’è fatta notte, il format della serata inoltrata di Rai1. La Marzoli, abruzzese di origine, è sposata con l’imprenditore Francesco Borrelli. Al loro matrimonio, celebrato pochi anni fa, sono stati invitati molti vip e personaggi della tv. Tra questi Francesco Giorgino e Attilio Romita.

Altri due rebus: il mattino di Rai 1. Secondo le prime indiscrezioni saranno riproposte le repliche di Montalbano e Don Matteo (che fanno boom di ascolti). Dopo la fine di Uno mattina, prevista per il 14 giugno, dovrebbero prendere il timone Roberto Poletti e Valentina Bisti (che arriva dalla redazione del Tg1). Lo spazio di Quelle brave ragazze, soppresso da quest’anno dopo vari ripensamenti, dovrebbe essere occupato da Monica Marangoni con un programma tutto nuovo. E sembra, da fonti interne, che proprio nel tardo pomeriggio di oggi 29 maggio, dovrebbe esserci una prima riunione organizzativa con gli autori di quel programma.

Caos Rai: salta la conferenza stampa di presentazione dei palinsesti estivi di Rai 1

Fari accesi sulla nuova programmazione. Ma tutto è ancora in via di definizione. Uno dei maggiori interrogativi resta legato al ritorno di Massimo Giletti sulla Rete ammiraglia. Avverrà dopo il trasloco di Fabio Fazio su Rai2? Mistero. Il conduttore di Non è l’arena è legato a Urbano Cairo fino al 30 giugno. Ultimamente, come vi abbiamo anticipato, ha incontrato il patron di La7 in occasione del suo compleanno (festeggiato a Milano insieme a tanti altri big della Rete). Giletti, alla domanda secca di Cairo sul suo futuro, non ha risposto. Appellandosi a quel quinto emendamento che ha rispolverato per l’occasione.

Partita del cuore 2019, Massimo Giletti e Francesco Totti: vi sveliamo cosa accade nello spogliatoio

La Rai lo vorrebbe di nuovo in pista. Lui intanto ha ballato solo nel programma di Milly Carlucci facendo ritorno in viale Mazzini ed urlando un chiaro: “Viva la Rai“. Inizia adesso il periodo più caldo dell’anno. Arrivi, partenze. Trasferimenti. Che accadrà in Rai? E’ solo questione di settimane. Può accadere “di tutto di più”.

Fuoco in Rai! Salta l’ospitata di Giletti da Mara Venier

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.