Quando un padre, il film con Gerard Butler: trama e finale

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 7 Gen. 2020 alle 17:09
0
Immagine di copertina

Quando un padre, il film con Gerard Butler: trama e finale

Non è la prima volta che Gerard Butler s’immedesima nei panni di un padre: è accaduto già nel 2004, con il film Dear Frankie. Ma nel film Quando un padre, Butler interpreta un uomo dedito alla carriera che lascia scalare in secondo piano la famiglia credendo che l’affetto possa essere dimostrato con il denaro portato a casa.

Il film, uscito nelle sale nel 2016, è proposto in prima serata su Canale 5 ed è diretto da Mark Williams. Ma di cosa parla? Qual è la trama? E il finale?

Tutto quello che c’è da sapere sul film Quando un padre: trama, cast e streaming

Quando un padre, la trama del film

Dane Jensen è un uomo ambizioso ed è convinto che l’unico modo per prendersi cura della propria famiglia sia assicurarsi un futuro solido a livello economico, motivo per cui lavora ininterrottamente, per una società di ricerca del personale. Non a caso, Jensen è conosciuto come il cacciatore di teste: viene pagato per ogni candidato che riesce a collocare nelle aziende ed è un lavoro impegnativo che lo tiene spesso lontano dalla famiglia.

Elise, sua moglie, vorrebbe che suo marito fosse più presente per lei e per i loro tre figli. L’impegno lavorativo di Dane aumenta quando Ed Blackridge, il suo capo, è pronto alla pensione e deve scegliere chi tra i dipendenti prenderà il suo posto: è guerra per Dane, che deve contrastare l’ambizione della collega Lynn Vogel.

La vita di Dane si complica ulteriormente quando a suo figlio maggiore, Ryan, viene diagnosticata una grave forma di leucemia. Il bambino, molto introverso, è molto legato a suo padre.

Dane è un uomo che non ha paura di niente, soprattutto nel lavoro, ma dinanzi la malattia del figlio diventa impotente e dovrà imparare a essere il padre che finora non è mai stato per lui.

Dane improvvisamente realizza che la sua sete di successo l’ha drasticamente allontanato dagli affetti.

Quando un padre, il finale

Avvicinandoci al finale, vediamo il cambiamento lento del protagonista che da padre assente si trasforma invece in una figura modello. Dane comprende le vere priorità della vita e, dopo tanto lottare per ottenere una posizione privilegiata, decide di licenziarsi per stare accanto al figlio malato.

Nella scena finale, Dane porta suo figlio a vedere i palazzi, la passione più grande del bambino che da grande sogna di progettarli.

Anche li capo di Dane, alla fine del film, tira fuori il suo lato più umano.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.