Coronavirus:
positivi 13.303
deceduti 34.945
guariti 194.579

Non dirlo al mio capo: cosa è successo nella precedente puntata, dove eravamo rimasti

Di Antonio Scali
Pubblicato il 21 Giu. 2020 alle 17:14
0
Immagine di copertina

Non dirlo al mio capo: cosa è successo nella precedente puntata, dove eravamo rimasti

Non dirlo al mio capo è una fiction che torna in replica su Rai 1. La prima volta che è andata in onda era il 2016, ma quest’anno torna con la prima stagione e vede come protagonisti Vanessa Incontrada e Lino Guanciale. La serie, girata tra Napoli e Civitavecchia, racconta di Lisa, una donna vedova che deve crescere due figli e deve rimettersi nel mondo del lavoro, così trova uno stratagemma per farsi assumere in uno studio legale, omettendo di essere una madre single. Ma cosa è successo nella precedente puntata, visto che stasera 21 giugno va in onda la nuova, o meglio terza, puntata? Vediamo insieme il riassunto della precedente puntata.

Tutto su Non dirlo al mio capo, la fiction

Nella precedente puntata trasmessa da Rai 1, la seconda della prima stagione, abbiamo visto arrivare una lettera da parte dell’assicurazione: l’amante del marito di Lisa è chiamata a deporre e lei non sa se vendicarsi o meno. Nel frattempo, il lavoro richiama un po’ tutti i suoi pensieri, perché deve elaborare la difficile difesa di una compagnia aerea responsabile di un grave incidente. Quando poi salta d’improvviso la corrente elettrica in ufficio, Lisa sembra essere disperata e finisce per trovarsi in una situazione compromettente con Enrico, fin troppo vicini per i suoi gusti.

Nella precedente puntata di Non dirlo al tuo capo, inoltre, Enrico decide di fare pulizia e trova un vecchio biglietto del padre, una piccola eredità che rischia di compromettere l’equilibrio della sua famiglia. Mia, senza mostrarlo, non vede l’ora che Romeo torni a scuola, ma non è l’unica. Lisa intanto è costretta da Marta a riassaporare la vita da single e arriva tutta in ghingheri alla festa dello studio Vinci.

Lisa è una mamma single, rimasta vedova da poco e suo marito le ha lasciato anche dei debiti da saldare. Lisa, disperata, deve trovare lavoro e così finge di essere una donna libera e felice pur di ottenere un posto di lavoro in un importante studio legale, dei Vinci. Il suo capo, Enrico, è un uomo freddo ma affascinante e Lisa capisce sin da subito di dover filare dritto. Ancor di più quando capisce che la sua collega Marta è invaghita del capo.

E se sul posto di lavoro Lisa cerca di arginare le difficoltà, quando rientra a casa la sera deve gestire anche i suoi due figli, Mia e Giuseppe, ma potrà contare sull’aiuto di Perla, la ragazza della porta accanto che non rispecchia tutti i tipici cliché del vicinato. Perla è una ragazza esuberante che darà il suo aiuto a Lisa nonostante le loro differenze caratteriali.

Quante puntate e quando va in onda

Da quante puntate è composto Non dirlo al mio capo? La serie tv in onda su Rai 1, divisa in prima e seconda stagione, è composta da 12 episodi ciascuno, ognuno della durata circa 50-60 episodi. L’intera puntata di Non dirlo al mio capo ha quindi una durata di circa 2 ore. Di seguito l’elenco dei 12 episodi con i relativi titoli:

  1. Bugie in regola
  2. Punti di vista
  3. I soliti sospetti
  4. Tentazioni inattese
  5. La vita che verrà
  6. Premio o Punizione
  7. Vestito o Maschere
  8. Dire, fare, combaciare
  9. Fidarsi è … bene?
  10. La forza della debolezza
  11. Occhio per occhio, cuore per cuore
  12. A carte scoperte

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.