Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Chi è Monica, la moglie di Alberto Angela | Foto

Di Marco Nepi
Pubblicato il 29 Apr. 2020 alle 18:00 Aggiornato il 18 Mag. 2020 alle 17:28
0
Immagine di copertina

Chi è Monica, la moglie di Alberto Angela

Chi è la moglie di Alberto Angela? Con chi è sposato il conduttore di Meraviglie, programma di grande successo in onda su Rai 1? Alberto Angela dal 1993 è sposato con Monica. La moglie del divulgatore scientifico si è sempre tenuta lontano dai riflettori, nonostante suo marito sia famosissimo e molto amato dal pubblico. I due sono sposati da oltre venticinque anni e hanno un legame molto forte, ma Alberto ha sempre cercato di tenere la famiglia lontano dai gossip, proteggendo la donna che ama e i figli. Anche sui social di lei ci sono poche tracce. Insomma, il privato – secondo Alberto Angela – deve restare privato. Ma come è nata la loro storia d’amore? Vediamolo insieme.

moglie alberto angela monica
Alberto Angela e la moglie (Credit: GENTE)

Come detto, Alberto Angela è sposato dal 1993 con Monica, studentessa conosciuta quando era agli esordi della sua carriera. Le nozze sono arrivate dopo un lungo fidanzamento e gli hanno regalato tre figli: Riccardo, Alessandro ed Edoardo Angela. Oggi Alberto e Monica formano una delle coppie più longeve e riservate del mondo dello spettacolo. La moglie di Alberto Angela non compare mai di fronte alle telecamere o agli eventi ufficiali. La coppia preferisce vivere la quotidianità lontano dal gossip. I due, secondo quanto sappiamo, condividono la passione per l’arte e per lo sport, in particolare il nuoto, mentre Alberto ha confessato che la moglie lo conquisterebbe grazie al suo dolce preferito: il tiramisù.

Quel che è certo è che Monica Angela, la moglie di Alberto, è un “porto sicuro” per il popolare conduttore. Un legame molto forte che ha permesso al “Meraviglioso” Angela di superare rapidamente una brutta disavventura: il rapimento in Nigeria. “Mi hanno torturato, minacciato e derubato. Da allora apprezzo di più la vita”, ha raccontato. “Sono state 15 ore di terrore allo stato puro: sotto tiro, calci nel costato, pugni alla tempia, schiaffi a mano aperta per sfondarti i timpani, interrogatori uno alla volta con urla e violenze psicologiche”, ha aggiunto.

Ad Angela, in Nigeria per lavoro, venne tolto tutto, persino la fede nuziale. Un vero colpo al cuore, che però gli ha permesso di ritornare a casa sano e salvo. “Un’esperienza del genere ti aiuta a riflettere sul valore della vita e ad amarla di più”.

Leggi anche:

1 / Quanto guadagna Alberto Angela; 2 / Alberto Angela: carriera, vita privata, figli e curiosità

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.