Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

La mossa del cavallo: la storia vera che ha ispirato Camilleri

Immagine di copertina

La mossa del cavallo: la storia vera che ha ispirato Camilleri

Questa sera, 17 agosto 2020, su Rai 1 va in onda in replica “La mossa del cavallo – C’era una volta Vigata”, il primo dei film ispirati ai romanzi storici di Andrea Camilleri. Opera che affonda le sue radici in un fatto di cronaca accaduto a Barrafranca, nell’Ottocento, con l’omicidio di un prete. Qual è la storia vera che ha ispirato Camilleri per La mossa del cavallo – C’era una volta Vigata? Di seguito tutte le informazioni. La vicenda legata all’omicidio di Andrea Vasapolli era stata annotata da Leopoldo Franchetti – politico, economista, studioso meridionalista e senatore del Regno d’Italia – durante la sua inchiesta sulle condizioni socio-economiche della Sicilia a cavallo tra Ottocento e Novecento. I fatti sono stati descritti con una lunga ricerca da Salvatore Vaiana, con il volume “Una storia siciliana tra Ottocento e Novecento” ed hanno ispirato il grande scrittore siciliano, “papà” del Commissario Montalbano.

La storia vera

Andrea Vasapolli faceva parte di una potente e ricca famiglia terriera e l’omicidio avvenne nel marzo del 1876 a Barrafranca (Enna). Ad ucciderlo fu Eugenio Vasapolli, cugino della vittima, ma la potente famiglia riuscì a depistare le indagini, facendo ricadere la colpa su un forestiero proveniente da Moncalieri (Torino): Francesco Costero. Questi, dopo aver sentito due spari di fucile a pallettoni, soccorse Andrea Vasapolli, che prima di morire fece il nome del cugino… Malgrado l’iniziale depistaggio e l’arresto di Costero, le indagini presero poi la giusta direzione ed Eugenio Vasapolli venne condannato a 15 anni di lavori forzati, al risarcimento dei danni (10mila lire) in favore delle parti civili e alle spese di liti. “Molti turisti – ha affermato qualche tempo fa il presidente della Pro Loco, Filippo Salvaggio – chiedono di visitare palazzo Vasapolli e i luoghi in cui accaddero le vicende narrate e rimangono attratti dalla storia delle bizzarre malefatte dei fratelli Vasapolli”.

Streaming e tv

Dove vedere La mossa del cavallo – C’era una volta vigata in tv e live streaming? Il film va in onda oggi, 17 agosto 2020, su Rai 1. Sarà possibile seguire il film anche in live streaming tramite la piattaforma RaiPlay.it.

Ti potrebbe interessare
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 29 gennaio 2023
TV / Che tempo che fa: gli ospiti di stasera, 29 gennaio 2023
TV / Che tempo che fa: anticipazioni e ospiti della puntata di oggi, 29 gennaio 2023
Ti potrebbe interessare
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 29 gennaio 2023
TV / Che tempo che fa: gli ospiti di stasera, 29 gennaio 2023
TV / Che tempo che fa: anticipazioni e ospiti della puntata di oggi, 29 gennaio 2023
TV / Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni della puntata di oggi, 29 gennaio 2023
TV / È per il tuo bene: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Le indagini di Lolita Lobosco 2: le anticipazioni (trama e cast) della quarta puntata
TV / The Legend of Tarzan: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Che tempo che fa streaming e diretta tv: dove vedere la puntata di oggi, 29 gennaio
TV / Vizi di famiglia: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Le indagini di Lolita Lobosco 2 streaming e diretta tv: dove vedere la quarta puntata