Kram, chi è il cantante in gara al Festival di Castrocaro 2019, nome d’arte di Rosario Canale

Di Antonio Scali
Pubblicato il 3 Set. 2019 alle 20:24
0
Immagine di copertina

Kram: chi è Rosario Canale, il cantante in gara al Festival di Castrocaro 2019

KRAM CHI È – Rosario Canale, in arte Kram, è uno dei finalisti dell’edizione 2019 del Festival di Castrocaro 2019, la kermesse musicale condotta quest’anno da Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Per tutti un’occasione unica per provare a vincere e ottenere così una consacrazione definitiva.

Tutto quello che c’è da sapere sul Festival di Castrocaro 2019

Sono 10 i finalisti di questa edizione, vale a dire: Alfredo Bruno (26 anni, di Rende-Cs), Anita Guarino, in arte Anita, (20 anni, di Pomezia-Rm), Debora Manenti (21 anni, di Cazzago S. Martino-Bs), Gaia Gemmellaro (18 anni, di Nicolosi-Ct), Giovanni Arichetta (25 anni, di Torino), Michele Sechi in arte Mike Baker (21 anni, di Vico Pisano-Pi), Nicole Frendo (17 anni, di Malta), Riad Souala (23 anni, di Vicenza); Roberto Tornabene in arte Berna (17 anni, di Mascali-Ct) e Rosario Canale in arte Kram (27 anni, di Reggio Calabria).

Festival di Castrocaro, Belen e Stefano i conduttori

Ma chi è Kram, nome d’arte di Rosario Canale? Classe 1992, è nato a Reggio Calabria. Il finalista del Festival di Castrocaro 2019 è laureato in musica, scienza e tecnologia del suono, inoltre è pianista, autore, arrangiatore dei suoi stessi pezzi.

Molto determinato, spera di trasformare la sua passione nella musica in un vero lavoro. Il suo mito è Tiziano Ferro. Il pubblico televisivo lo conosce già bene, perché nel 2017 ha fatto parte della scuola di Amici, il talent di Maria De Filippi su Canale 5, nonostante negli anni precedenti avesse ricevuto dei no.

I cantanti del Festival di Castrocaro 2019

rosario canale

In un’intervista, Rosario Canale (Kram) dimostra di avere le idee chiare: “È una bellissima esperienza che ha tracciato l’inizio delle carriere di grandi artisti della musica italiana. Un’occasione importante per portare la tua musica al grande pubblico”, ha detto in merito a Castrocaro 2019.

Sul ruolo della tv per la musica di oggi Kram ammette: “Penso che ognuno abbia una storia e vada sempre rispettato. Sono molto contento quando un giovane emerge perché significa che la musica non è morta”.

La giuria di Castrocaro 2019

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.