Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

Io non mi arrendo streaming e diretta tv: dove vedere la miniserie con Beppe Fiorello

Immagine di copertina

Io non mi arrendo streaming e diretta tv: dove vedere la miniserie con Beppe Fiorello

Questa sera, sabato 15 maggio 2021, alle ore 21,55 su Rai 1 va in onda in replica Io non mi arrendo, miniserie televisiva italiana trasmessa il 15 e il 16 febbraio 2016 su Rai 1 che racconta la storia di Marco Giordano, ispirata alla vita del poliziotto della Criminalpol Roberto Mancini, morto per un linfoma non-Hodgkin che lo ha colpito a seguito delle indagini sul traffico di rifiuti tossici in Campania nella zona che verrà ribattezzata Terra dei fuochi. Dove vedere Io non mi arrendo in diretta tv e live streaming? Di seguito tutte le informazioni nel dettaglio.

In tv

Il film, come detto, va in onda oggi – sabato 15 maggio 2021 – alle ore 21,55 su Rai 1 (canale 1 o 501 – versione HD – del digitale terrestre).

Io non mi arrendo streaming live

Non solo tv. Sarà possibile seguirlo anche in live streaming tramite la piattaforma gratuita RaiPlay.it che permette di seguire i vari programmi Rai da pc, tablet e smartphone.

Beppe Fiorello

Abbiamo visto dove vedere in tv e live streaming Io non mi arrendo, la miniserie che racconta la storia di Roberto Mancini (Marco Giordano). Persona di ha parlato Beppe Fiorello che lo ha interpretato nel piccolo schermo: “Roberto aveva scoperto e denunciato tutto questo, eppure non gli hanno dato retta. Non conoscevo la sua storia, prima che me la proponesse il produttore: leggendo le prime pagine del soggetto mi sono arrabbiato, perché quest’uomo era sempre solo. Più dimostrava, più veniva emarginato. Nella sua carriera è stato addirittura degradato. Il suo dramma è paragonabile a quello dei giudici Falcone e Borsellino, i più famosi, ma anche a Peppino Impastato, Pippo Fava, Mauro De Mauro. Sono gli eroi civili, vittime della tragica storia di questo Paese: nessuno di loro è più con noi, li hanno fatti fuori tutti”.

Ti potrebbe interessare
TV / Che Dio ci aiuti 7: le anticipazioni (trama e cast) della quarta puntata
TV / Dritto e Rovescio: anticipazioni e ospiti di oggi, 2 febbraio 2023
TV / The Misfits: tutto quello che c’è da sapere sul film
Ti potrebbe interessare
TV / Che Dio ci aiuti 7: le anticipazioni (trama e cast) della quarta puntata
TV / Dritto e Rovescio: anticipazioni e ospiti di oggi, 2 febbraio 2023
TV / The Misfits: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Piazzapulita: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, 2 febbraio 2023
TV / Masterchef Italia 12: anticipazioni, concorrenti, prove e ospiti dell’ottava puntata, 2 febbraio 2023
TV / Masterchef Italia 12, eliminati: chi è stato eliminato oggi?
Spettacoli / Chiara Ferragni è arrivata nella mega villa di Sanremo: vista mare e piscina a sfioro
TV / Harry Potter e il calice di fuoco: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Masterchef Italia 12 streaming e diretta tv: dove vedere la puntata del 2 febbraio 2023
TV / Splendida cornice, Geppi Cucciari su Rai 3: anticipazioni e ospiti, 2 febbraio 2023