Covid ultime 24h
casi +16.377
deceduti +672
tamponi +130.524
terapie intensive -9

Godfrey Gao, l’attore di Shadowhunters è morto durante le riprese di un programma televisivo

È stato il primo modello asiatico ad apparire in una campagna di Louis Vuitton

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 27 Nov. 2019 alle 08:57 Aggiornato il 27 Nov. 2019 alle 11:45
337
Immagine di copertina

Godfrey Gao, l’attore di Shadowhunters è morto durante le riprese di un programma televisivo

Si è spento a 35 anni Godfrey Gao, l’attore che ha ottenuto fama internazionale interpretando il mago Magnus Bane nel film Shadowhunters – Città di ossa.

Il top model di origini taiwanesi è morto durante le riprese di un popolare programma televisivo cinese, Chase Me, durante la serata di mercoledì 27 novembre 2019.

L’attore ha avvertito un malore ed è collassato sul set del popolare reality show sportivo, in onda su Zhejiang Television, che si gira a Singapore. Inutile l’intervento dei sanitari e la corsa in ospedale: i medici hanno confermato che l’attore è morto a causa di un attacco cardiaco.

La Jetstar Entertainment, che si occupava degli impegni dell’attore, ha spiegato tramite comunicato su Weibo (piattaforma cinese che subentra a Twitter ed è approvata dal Governo della Repubblica) che Godfrey Gao è stato dichiarato morto tre ore dopo l’intervento dei medici.

Chi era Godfrey Gao, l’attore scomparso a 35 anni

Godfrey Gao, chi era l’attore stroncato da un arresto cardiaco

Una carriera stroncata a 35 anni. Godfrey Gao era popolarissimo in Oriente, ma anche in Canada (dove si era trasferito a 9 anni con la famiglia).

Godfrey Gao è il nome d’arte di Gao Yixiang, nato da madre malese e padre taiwanese. Nel 2004, è tornato in Taiwan per lavorare come modello, ma è apparso anche in alcune serie tv.

Il 2011 è stato un anno importante per l’attore, perché è diventato il primo modello asiatico in una campagna di Louis Vuitton.

Il ruolo che l’ha reso celebre in tutto il mondo è quello dello stregone Magnus Bane nel film Shadowhunters – Città di ossa, tratto dall’omonimo romanzo e che da poco è diventata anche una serie tv (disponibile su Netflix).

Metà umano e metà demone, Magnus è un appassionato di moda, veste in modo eccentrico ed è immortale. Il suo è un personaggio che non ha paura della sua sessualità, sempre conteso tra mistico e realtà, tra la vita e la morte.

Godfrey Gao e il malore sul set di Chase Me: non è il solo

Il set di Chase Me sembra essere maledetto. Il caso di Godfrey Gao non è il primo. Stando a quanto riferito da alcuni utenti su Weibo, questo è il terzo incidente sul set da quando il programma ha aperto i battenti ed è sicuramente il più grave finora.

Chase Me, le cui riprese avvengono a Singapore, è un programma sportivo che vede protagoniste delle star orientali, suddivise in due squadre composte da quattro membri ciascuno. In ogni manche, le star si scambiano i ruoli e tutti possono diventare chaser (inseguitore) o runner (fuggitivo).

Quando Godfrey Gao si è sentito male, stava tentando di fuggire via dalla squadra avversaria.

337
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.