Eurovision 2020, Europe Shine a light: anticipazioni, cantanti, scaletta e streaming

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 16 Mag. 2020 alle 17:50
1
Immagine di copertina

Eurovision 2020, Europe Shine a light: anticipazioni, cantanti, scaletta e streaming

Questa sera, sabato 16 maggio 2020, alle ore 20,35 su Rai 1 non va in onda l’Eurovision Song Contest 2020, evento annullato per l’emergenza Coronavirus, ma un altro show: l’Europe Shine a Light – Accendiamo la musica, una serata per celebrare tutti i Paesi partecipanti senza la gara, ma solamente dando un assaggio dei loro brani. Insomma, un premio di consolazione per tutti i 41 cantanti che non potranno gareggiare. L’evento di oggi, 16 maggio, in onda su Rai 1, vedrà alla conduzione Flavio Insinna e Federico Russo. Ma dove sarà possibile vedere Europe Shine a Light – Accendiamo la musica in tv e streaming? Quali cantanti saranno presenti all’Eurovision 2020? Di seguito tutte le anticipazioni e informazioni sullo show.

Anticipazioni

Il vicedirettore di Rai 1 con delega su intrattenimento ed eventi, Claudio Fasulo ha spiegato che i 41 interpreti saranno introdotti da 20 secondi di clip, poi in venti secondi saluteranno il pubblico e, infine, saranno trasmessi trenta secondi del videoclip del brano presentato in gara.

Eurovision 2020, Europe Shine a light: cantanti e ospiti

Ma quali sono gli ospiti di Europe Shine a light, show che prende il posto dell’Eurovision 2020? Durante la serata di oggi, 16 maggio 2020, oltre al vincitore di Sanremo 2020 Diodato che canterà la sua “Fai rumore”, interverranno i cantanti che hanno rappresentato l’Italia negli scorsi anni: Mahmood, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, Francesca Michielin e Il Volo. Ci sarà poi Al Bano che racconterà le sue performance sui palchi europei ed Enzo Miccio che commenterà i look della serata. Nel corso della serata “Europe Shine a Light” (Eurovision 2020) sarà ricordato Domenico Modugno, che partecipò a Eurovision in Olanda proprio nel 1958 con “Nel blu dipinto di blu”. Gran finale con ogni artista che interpreterà dal proprio Paese “Love shine a light” dei Katrina and The Waves, brano vincitore dell’Eurovision 1997.

Protagonista, come detto, sarà Diodato che a Il Fatto Quotidiano ha dichiarato: “Avrei voluto tanto partecipare a Eurovision. La manifestazione musicale più vista al mondo. Però in un momento come questo non riesco a guardare il lato negativo della mancata partecipazione. Ho visto ‘Fai rumore’ volare dal palco dell’Ariston ai balconi d’Italia, cantata dalla gente costretta a casa per la pandemia. Dimostrazione, ancora una volta, che la musica abbatte tutte le barriere, cancella i confini e dimostra come possa essere motivo di unione – le sue parole -. La musica sottolinea come siamo tutti uguali e più uniti di quanto riesca fare la nostra politica. In Europa ci sono state diverse difficoltà nel dimostrare l’unità, per questo credo sia importante una manifestazione come questa, perché tutti vogliamo sentirci come un corpo unico”. Il vincitore del Festival di Sanremo 2020 si esibirà per l’Eurovision 2020 (Europe Shine a light) all’Arena di Verona: “Cantare da solo all’interno di un tempio della musica mondiale e avermi dato la possibilità di accendere le luci in Arena col tricolore, per me è stato motivo di grande orgoglio. Una emozione fortissima sentire risuonare la mia canzone tra quelle mura, come fossi sospeso nel tempo”.

Secondo alcuni rumors durante la serata dalla Svezia si collegherà un ospite speciale: Bjorn Ulvaeus, una delle colonne portanti degli Abba, che parteciparono all’evento nel 1974 con “Waterloo. Alcune esibizioni di ex vincitori e partecipanti dell’Eurovision Song Contest sono invece state confermate: si ascolterà “Ein Bibchen frieden”, canzone con cui Nicole nel 1982 ha trionfato per la Germania, che sarà eseguita dal tedesco Michael Schulte, quarto nel 2018, in duetto con Ilse De Lange dei The Common Linnets, seconda nel 2014. Gali Atari, israeliana e trionfatrice nel 1979 con “Hallelujah”, eseguirà il pezzo che l’ha portata sul gradino più alto della manifestazione accompagnata da un coro. Spazio anche a Mans Zelmerlow, vincitore del 2015 per la Svezia con “Heroes”, e a Marija Serifovic, vincitrice per la Serbia nel 2007 con “Molitva”. Infine è previsto un intervento di Duncan Laurence, il campione in carica, che presenterà il suo nuovo brano “Someone Else”.

Scaletta

Abbiamo visto ospiti e cantanti che prenderanno parte all’Eurovision 2020 (Europe Shine a light), ma qual è la scaletta? Chi canterà? Al momento la scaletta ufficiale non è stata resa nota però sappiamo quali sono i 41 cantanti che parteciperanno e cosa canteranno. Di seguito l’elenco completo:

Australia: Montaigne – Don’t break me; Azerbaijan: Samira Efendi – Cleopatra; Belgio: Hooverphonic – Release me; Bielorussia: Val – Da vidna; Cipro: Sandro Nicolas – Running; Croazia: Damir Kedzo – Divlji vjetre; Irlanda: Lesley Roy – Story of my life; Israele: Eden Alene – Feker Libi; Lituania: The Roop – On fire; Macedonia del Nord: Vasil Garvanliev – You; Malta: Destiny Chukunyere – All of my love; Norvegia: Ulrikke Brandstorp – Attention; Romania: Roxen – Alcohol you; Russia: Little Big – Uno; Svezia: The Mamas – Move; Slovenia: Ana Soklic – Voda; Ucraina: Go_A – Solovey; Albania: Arilena Ara – Shaj; Armenia: Athena Monuoukian – Chains on you; Austria: Vincent Bueno – Alive; Bulgaria: Victoria Georgieva – Tears Getting Sober; Danimarca: Ben & Tan – Yes; Estonia: Uku Suviste – What love is; Finlandia: Aksel – Looking Back; Georgia: Tornike Kipiani – Take me as I Am; Grecia: Stefania Liberakakis – Supergirl; Islanda: Daoi Freyr og Gagnamagnio – Think about things; Italia: Diodato – Fai Rumore; Lettonia: Samanta Tina – Still Breathing; Moldavia: Natalia Gordienco – Prison; Polonia: Alicja Szemplinska – Empires; Portogallo: Elisa – Medo De Sentir; Repubblica Ceca: Benny Cristo – Kenama; San Marino: Senhit – Freaky!; Serbia: Hurricane – Hasta la vista; Svizzera: Gojon’s Tears – Répondez-moi; Francia: Tom Leeb – The best in me; Germania: Ben Dolic feat. B-Ok – Violent Thing; Paesi Bassi: Jeangu Macrooy – Grow; Regno Unito: James Newman – My last breath; Spagna: Blas Canto – Universo.

Dove vedere l’Eurovision 2020 in tv e streaming

Dove è possibile vedere l’Eurovision 2020, o meglio l’Europe Shine a Light – Accendiamo la musica, in tv e live streaming? Lo show va in onda, come detto, oggi – sabato 16 maggio 2020, alle ore 20,35 su Rai 1, Rai 4, San Marino RTV e Radio 2. Sarà possibile seguirlo anche in live streaming tramite la piattaforma gratuita (previa registrazione mail o social) RaiPlay.it.

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.