Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Enrico Brignano ricorda Gigi Proietti a un mese dalla morte

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 2 Dic. 2020 alle 17:08
0
Immagine di copertina

Enrico Brignano ricorda Gigi Proietti a un mese dalla morte

Un mese fa, il 2 novembre 2020, moriva Gigi Proietti. Il grande attore ci lasciava nel giorno del suo 80esimo compleanno. A ricordarlo, durante le esequie, tanti artisti tra cui Enrico Brignano, suo allievo nella famosa scuola dell’artista romano. Oggi, 2 dicembre 2020, Brignano ha dedicato un post Instagram al suo maestro, protagonista con lui di un momento televisivo durante il quale non esitò a ringraziarlo pubblicamente per il ruolo fondamentale che aveva avuto nella sua carriera.

“Oggi è appena un mese che sei volato via… lasciando un vuoto incolmabile… ringrazio sempre Dio per avermi dato la possibilità di incontrarti Ciao Gigggi”, ha scritto Enrico Brignano su Instagram a corredo del video che lo mostra accanto a Gigi Proietti. “Dopo trent’anni di carriera posso dirlo: se non fosse stato per te questi trent’anni magari non lo avrei mai festeggiati. Per questo ti ringrazio”.

“Ero emozionatissimo, avrei voluto dirgli mille cose ma sono riuscito a dire farfugliando solo questo”, ha aggiunto poi Brignano nei commenti al post, apprezzato dai follower.

Le parole al funerale

Durante i funerali di Gigi Proietti, Enrico Brignano disse qualche parola visibilmente commosso: “Maestro mio, è arrivato il momento dei saluti. Se fossi bravo come te ti avrei scritto un sonetto, ma non lo sono e allora lo faccio in prosa. Ci hai insegnato a essere noi stessi, sei un gigante. La prima volta che ti vidi era nel 1988, poi cominciai ad amarti. Vederti sul palcoscenico è sempre stato un privilegio. Un dono per chi spera di fare questo mestiere. Mi piace immaginarti sereno nel viaggio che hai intrapreso. Non riesco a dire che non ci sarai più”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.