Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Coronavirus, lo speciale del Tg5 dal titolo “È guerra totale, ma quando finirà?”

Uno speciale in prima serata su Canale 5 condotto da Cesara Buonamici e Luciano Onder

Di Antonio Scali
Pubblicato il 24 Mar. 2020 alle 16:12
0
Immagine di copertina

Coronavirus, lo speciale del Tg5 dal titolo “È guerra totale, ma quando finirà?”

Questa sera, 24 marzo 2020, va in onda su Canale 5 lo speciale sull’emergenza Coronavirus a cura del Tg5 intitolato “È guerra totale, ma quando finirà?”, in prima serata dalle 21.20. Un approfondimento per cercare di capire qual è la situazione attuale in Italia a circa un mese dall’inizio dei contagi e provare a ragionare sulle conseguenze future, sia dal punto di vista sanitario che economico.

Quanto finirà l’epidemia? Le misure restrittive adottate dal governo sembrano iniziare a dare i propri frutti, visto che il numero dei morti e dei contagiati è in calo da un paio di giorni. Si inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel o è ancora presto per dirlo? Di questo e molto altro si parlerà nello speciale del telegiornale diretto da Clemente Mimun. In studio alla conduzione Cesara Buonamici con Luciano Onder.

Nel corso della trasmissione, oltre agli aggiornamenti in diretta sulle ultime notizie, spazio anche a collegamenti dalle principali città italiane, in particolare con quelle della Lombardia e del Centro-Nord che risultano essere le più colpite da questa pandemia. Diversi i collegamenti con le capitali delle altre nazioni colpite, visto che il Coronavirus sta diventando un’emergenza a livello mondiale. Spazio poi a interviste a esponenti del mondo politico ed economico, oltre all’opinione di esperti internazionali per avere un dettagliato punto di vista scientifico. Appuntamento dunque con lo Speciale Tg5 È guerra totale, ma quando finirà stasera 24 marzo 2020 dalle 21.20 su Canale 5.

Leggi anche: 1. Coronavirus, parla la fidanzata di Rugani della Juve: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” (di Giulio Gambino) / 2. Lo sfogo di un medico a TPI: “Se la Lombardia non cambia strategia, la gente continuerà a morire”(di Selvaggia Lucarelli)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.