Covid ultime 24h
casi +16.232
deceduti +360
tamponi +364.804
terapie intensive -55

Chi è Alberto Lenzi, il giudice meschino interpretato da Luca Zingaretti

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 21 Mar. 2021 alle 17:36
1
Immagine di copertina

Chi è Alberto Lenzi, il giudice meschino interpretato da Luca Zingaretti

Chi è Alberto Lenzi, il personaggio interpretato da Luca Zingaretti ne Il giudice meschino? Si tratta di un personaggio immaginario creato dallo scrittore Mimmo Gangemi. Un uomo (pubblico ministero di Reggio Calabria) svogliato che pensa soltanto a se stesso. A interpretarlo è Luca Zingaretti, volto noto del piccolo schermo per aver dato vita dal 1999 al Commissario Montalbano.

È il fratello maggiore del politico Nicola Zingaretti, presidente della regione Lazio, già presidente della provincia di Roma e segretario del Partito Democratico. In gioventù lo stesso Luca è stato impegnato in politica, militando nelle file del Partito di Unità Proletaria per il Comunismo. All’età di 17 anni entra nelle file della squadra di calcio del Rimini, ma abbandona la carriera calcistica dopo pochi mesi per entrare all’Accademia nazionale d’arte drammatica.

Nel 2004 si è separato dalla prima moglie, la giornalista e scrittrice Margherita D’Amico, da cui ha poi divorziato nel 2008. È sentimentalmente legato dal 2005 all’attrice Luisa Ranieri da cui ha avuto due figlie, rispettivamente nel 2011 e nel 2015; la coppia si era nel frattempo sposata nel giugno 2012, con rito civile, nel castello di Donnafugata, nel ragusano. Di recente Luca Zingaretti – Alberto Lenzi ne Il giudice meschino – è stato ricoverato in ospedale a causa del Covid 19. “Torno a casa. Grazie a tutti per le cure e per l’affetto. Una parte di me resta accanto a chi è ancora qui a lottare”, le parole dell’attore che hanno annunciato l’addio all’ospedale dopo il ricovero anticipato da Dagospia.

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.