Robin Williams, la figlia Zelda sceglie di “non ricordarlo” a sei anni dalla morte

Di Anna Ditta
Pubblicato il 11 Ago. 2020 alle 18:15
22
Immagine di copertina
Robin Williams con la figlia Zelda nel 2009. Credit: Jeff Frank/ZUMA Press

“Domani è l’anniversario della morte di papà. Come sempre, io non sarò qui”. Zelda Williams, 31enne figlia di Robin Williams, sceglie così di “non ricordare” il padre a sei anni dalla morte. “È già difficile per me nelle giornate buone e normali rimanere la persona che ci si aspetta che accetti cortesemente il bisogno del mondo di condividere i suoi ricordi di lui ed esprimere le condoglianze per la sua scomparsa”, ha spiegato su Twitter la figlia del noto attore, pubblicando una foto dalla scritta bianca su sfondo nero.

“Come ho detto in passato, mentre sono sempre toccata dal vostro infinito e continuo amore per lui, a giorni mi sembra quasi di essere un memoriale sul ciglio della strada – un posto, non una persona – dove le persone passano guidando, lasciano il loro affetto e poi proseguono nella loro vita, confortate dal fatto di aver testimoniato il loro amore per lui. Ma a volte questo, a livello emotivo, mi lascia sepolta sotto una pila di ricordi altrui, al posto dei miei. Dopotutto, anche le rose su un camion pesano una tonnellata. Domani è semplicemente troppo”.

“Invece di me, se vi sentite in crisi e cercate questa pagina sperando di sentirlo in qualche modo vicino, per favore usate una delle seguenti risorse se scoprite di averne bisogno. Per chiunque là fuori abbia bisogno di sentirlo, per favore usate questo come cartello stradale nel deserto. Allungate le braccia. Cercate aiuto. Continuate a lottare”, si conclude il post, che riporta una serie di numeri utili per il sostegno psicologico e la prevenzione del suicidio.

Robin Williams, famosissimo interprete di celebri film degli anni Novanta – da Mrs Doubtfire a L’attimo fuggente – è morto suicida a 63 anni l’11 agosto 2014. La terza moglie dell’attore, Susan Schneider Williams, ha raccontato nel documentario Robin’s Wish gli ultimi giorni di vita di Williams e quello che l’attore ha vissuto a causa della malattia di cui soffriva: la demenza a corpi di Lewy, che i medici hanno scoperto solo dopo aver effettuato l’autopsia. Zelda è la figlia che l’attore ha avuto con la seconda moglie Marsha Garces Williams nel 1989 e ha due fratelli (Cody Alan, nato nel 1991 e Michael, nato nel 1994). Il primo figlio dell’attore – Zachary – è invece nato nel 1983 dal matrimonio di Robin Williams con Valerie Velardi.

Leggi anche: “Quasi ogni area del suo cervello era sotto attacco, ha visto se stesso disintegrarsi”: un documentario racconta le condizioni di Robin Williams prima del suicidio

22
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.