Me

Premio Tenco 2019, al via oggi la prima serata a Sanremo

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 17 Ott. 2019 alle 18:20 Aggiornato il 17 Ott. 2019 alle 18:21
Immagine di copertina

Premio Tenco 2o19, oggi la prima serata

Al via questa sera, 17 ottobre 2019, a Sanremo la quarantatreesima edizione del Premio Tenco, tra riconoscimenti e musica d’autore suonata dal vivo. Sul palco del Teatro Ariston, questa sera ci saranno, tra gli altri, grandi artisti come Vinicio Capossela, Manuel Agnelli, Enzo Gragnagniello, Rancore e Daniele Silvestri.

Ad aprire ufficialmente la rassegna sarà invece Achille Lauro, oggetto nei giorni scorsi di una polemica tra il Club Tenco, organizzatore della rassegna, e la famiglia di Luigi Tenco.

“Io sono un cantautore – ha detto oggi Achille Lauro – e anche se vi sembrerà strano, scrivo le mie canzoni prendendo appunti su un blocco. Dopo il Festival di Sanremo, il Tenco è un altro traguardo raggiunto”.

Il comunicato della famiglia Tenco

“La famiglia Tenco non ha mai pubblicamente espresso giudizi artistici su cantautori, cantanti o artisti in generale. Il coinvolgimento di Achille Lauro nelle polemiche pubbliche del Tenco 2019 è stato iniziato dal Club e da alcuni suoi membri nel probabile tentativo di deviare l’attenzione dalle questioni oggettive contestate dalla famiglia Tenco alle discussioni, più o meno opinabili, sull’arte e sul cantautorato”.

“Le contestazioni che hanno portato gli eredi Tenco a dissociarsi dal Tenco 2019 – prosegue il comunicato – non sono frutto di loro opinioni personali, ma sono la conseguenza delle esplicite dichiarazioni fatte dai membri e dall’entourage del Club nel corso della conferenza stampa svoltasi a Milano lo scorso settembre”.

Quanto ad Achille Lauro “a mero titolo di opinione si era ritenuto che la sua prematura partecipazione al Premio Tenco potesse rappresentare un altro tentativo di innaturale e inammissibile accostamento o corteggiamento del Tenco al Festival”, prosegue la famiglia, “a discapito di tanti validissimi cantautori con una lunga carriera alle spalle e alcuni dei quali presenti in questa edizione della rassegna”.