Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Musica

Il ritorno di Liberato: il rapper misterioso annuncia un concerto a Roma

Immagine di copertina

L'evento, "Roma Liberata", è previsto per il 22 giugno 2019. Sconosciuta la location

Liberato concerto Roma | Roma Liberata | 22 giugno 2019 | Chi è

Liberato concerto Roma – Liberato, il misterioso rapper napoletano, torna a far parlare di sé. E lo fa a sorpresa, annunciando un concerto a Roma per il 22 giugno 2019.

I fan di Liberato si chiedevano da tempo che fine avesse fatto.

Il cantante dall’identità sconosciuta infatti aveva fatto perdere le sue tracce da diversi mesi, dopo l’ultima esibizione a luglio 2018 al Viva Festival, in Puglia.

Il rapper ha annunciato l’evento del 22 giugno con un post sui suoi profili Facebook e Instagram: un’immagine su sfondo nero con la data, il titolo del concerto e una rosa bianca.

L’evento si chiama “Roma Liberata”. La location al momento rimane top secret.

Sotto il post è presente un link che rimanda al sito TicketOne, dal quale è possibile acquistare i biglietti al costo di 20 euro (più 1,50 euro di commissioni).

Neppure da TicketOne è possibile risalire al luogo del concerto: non è presente né una mappa né ulteriori indicazioni, soltanto il nome “Roma Liberata”.

Rispetto agli ultimi concerti del misterioso Liberato, questo di Roma è a pagamento.

Una novità, a differenza di altri, come quelli tenuti recentemente a Napoli e Milano, per i quali non era necessario possedere un biglietto.

Il 9 maggio 2018 Liberato si è esibito sul lungomare di Napoli per un concerto-evento al quale hanno partecipato circa 20mila spettatori.

Liberato | Concerto Roma | Chi è

Di lui non si sa nulla. Se non che è di Napoli, che canta nel suo dialetto e che in breve tempo è diventato un vero e proprio caso mediatico.

Il primo grande successo di Liberato è 9 maggio, il secondo si intitola Tu t’e scurdat’ e’ me.

Entrambi i video sono stati girati dal regista Francesco Lettieri, che ha girato i video di molti dei nuovi cantautori italiani, da Calcutta ai The Giornalisti.

Sul cantante misterioso è intervenuto anche lo scrittore napoletano Roberto Saviano, che sulla sua pagina Facebook ha scritto: “Liberato, un altro mistero napoletano.

Non m’importa chi sia, ma da giorni mi inietto nei timpani come un tossico Nove Maggio e Tu t’e scurdat’ ‘e me.

C’è qualcosa di nuovo e da cui non si torna indietro nella sua musica. Una sorta di evoluzione della traccia neomelodica che si fonde col rap napoletano”.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SU LIBERATO
Ti potrebbe interessare
Musica / La crisi di Bono Vox: “Le canzoni degli U2 mi imbarazzano. Il nome della band? Mai piaciuto”
Musica / Luca Maris su MTV Germany
Musica / Nuovo record per i Maneskin: sono gli italiani più ascoltati al mondo
Ti potrebbe interessare
Musica / La crisi di Bono Vox: “Le canzoni degli U2 mi imbarazzano. Il nome della band? Mai piaciuto”
Musica / Luca Maris su MTV Germany
Musica / Nuovo record per i Maneskin: sono gli italiani più ascoltati al mondo
Musica / I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e infiammano Las Vegas
Musica / Fedez, spopola il video “Morire, morire” in cui viene pestato da fascisti e pugnalato da un prete
Costume / Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”
Musica / Morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
Musica / Il cantante degli Ex Otago: “Devo ritrovare serenità”
Musica / De Gregori difende Salmo: “Gli sono grato. Ingiuste le limitazioni per i concerti”
Musica / Salmo: “Ecco perché ho fatto il concerto contro le regole. Fedez, mi stai sul c**zo”