Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Musica

Antonello Venditi: “Al liceo ero bullizzato, dopo la rottura con Simona Izzo volevo farla finita”

Immagine di copertina

Antonello Venditi: “Dopo la rottura con Simona Izzo volevo farla finita”

“Volevo farla finita”: lo ha svelato il cantante Antonello Venditti parlando della fine della relazione con l’attrice Simona Izzo dalla quale ha avuto anche un figlio, Francesco.

Intervistato da Il Messaggero, l’interprete ha anche raccontato di essere stato bullizzato dai suoi compagni di scuola: “Ai tempi del liceo, dove tutto cominciò, tra le pene politiche, quelle amorose e il bullismo che subivo, ero introverso. Potevo soccombere. Mi salvò un pianoforte”.

Il cantante 73enne, poi, rivela alcuni retroscena riguardanti una delle sue canzoni più famose, Notte prima degli esami: “Lo scrissi al piano in una fase molto delicata. Volevo farla finita dopo la separazione da Simona Izzo. Fu Lucio Dalla a salvarmi, quando tornai da Milano, dove mi ero trasferito. Mi trovò casa a Trastevere, vicino a lui. Lì scrissi tre canzoni: Ci vorrebbe un amico, che dedicai a Lucio, e Notte prima degli esami. Poi Grazie Roma: fu un ritorno a casa. Il concerto al Circo Massimo del 1983 fu una benedizione. Mi sentii parte di questa città”.

Parlando della Capitale, poi, Venditti dichiara: “Roma ha sempre avuto problemi. È un microstato e dovrebbe essere amministrato come tale. Roma è la Capitale: se va giù, va giù l’Italia intera”.

Il cantante, che il prossimo 18 giugno si esibirà in concerto insieme a Francesco De Gregori, parla proprio del suo amico e collega: “È come se fossimo una cosa sola. Le nostre due storie nate insieme hanno preso direzioni parallele: si incontrano dopo cinquant’anni. Il concerto sarà un racconto della nostra amicizia: saremo noi e le nostre canzoni”.

Ti potrebbe interessare
Musica / Lite tra Fedez e Achille Lauro? Arriva il chiarimento del rapper: “Ecco perché non era al LoveMi”
Musica / Caparezza annuncia: “Ho l’acufene, faccio gli ultimi venti concerti e mi fermo”
Musica / Guccini: “Non riesco più a leggere, ho la maculopatia bilaterale. La musica? Non la sopporto più”
Ti potrebbe interessare
Musica / Lite tra Fedez e Achille Lauro? Arriva il chiarimento del rapper: “Ecco perché non era al LoveMi”
Musica / Caparezza annuncia: “Ho l’acufene, faccio gli ultimi venti concerti e mi fermo”
Musica / Guccini: “Non riesco più a leggere, ho la maculopatia bilaterale. La musica? Non la sopporto più”
Musica / Lorenzo Fragola senza respiro dopo un attacco di panico
Cronaca / Scala, squilla un telefonino e il direttore interrompe il concerto: “Risponda pure, riprendiamo dopo”
Musica / Dopo l’attacco social a Calcutta, De Leo fa marcia indietro: “Non volevo creare un caso”
Musica / “Calcutta mi ha tirato un pugno in faccia”: la denuncia del cantante De Leo
Musica / Concertone primo maggio, Ambra Angiolini in lacrime: “La piazza è tornata a vivere, grazie”
Musica / Primo maggio, il gruppo ucraino Go_A apre il concertone con “Imagine” | VIDEO
Cronaca / Concertone 1 maggio, Fedez riaccende le polemiche: “Volevo andarci ma invito s’è perso”